Consiglio Comunale del 17 dicembre 2010 - AMMINISTRAZIONE    sabato 18/12/2010    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 17 dicembre 2010, si riporta di seguito una descrizione dei lavori svolti in aula

Venerdì 17 dicembre 2010 ad ore 20.00 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta. Sono presenti 18  consiglieri comunali di Baselga di Pine' (assenti giustificati i consiglieri Lionello Leonardelli e Claudio Rensi). 

Il presidente Alfonso Giovannini ringrazia l'ASUC di Miola per l'omaggio destinato a tutti i Consiglieri Comunali (il DVD Miola in Fotografia - Un paese e la sua storia e la Carta geografica delle proprietà  boschive/Costalta dell'ASUC di Miola).

Il consigliere Sergio Anesi legge la prima interrogazione sul campo da Calcio di Bedolpian dove in sostanza si chiede il perche' non si e' proceduto alla progetto dei nuovi spogliatoi del Campo da Calcio di Bedolpian.
 
L' assessore Sandro Zenoniani illustra i motivi tecnici ed economici per il quale si e' deciso di non procedere alla realizzazione dei nuovi spogliatoi ma solo alla sistemazione degli stessi. I motivi sono che l'area sulla quale si doveva intervenire non e' di proprietà  comunale ma e' di proprietà  dell'ASUC di Baselga, non e' presente una linea di media tensione adatta per la realizzazione dell'illuminazione pubblica, la portata dell'acqua potabile dell'acquedotto non e' sufficiente così come manca il collegamento alla rete fognaria (ora e' presente una vasca che deve essere svuotata periodicamente), la strada di accesso non e' percorribile da pulmann. Per questi motivi l'amministrazione ha deciso di progettare un nuovo campo da calcio nell'area di Miola dove non sussistono nessuna delle precedenti motivazioni.
 
Il consigliere Sergio Anesi si dice insoddisfatto della risposta in quanto non avrebbe rinunciato al contributo provinciale ed indica che Baselga e' il secondo comune che rinuncia al contributo. Indica che l'area di Bedolpian e' una area importante anche dal punto di vista turistico. Si dice comunque concorde rispetto alla progettata "Cittadella Sportiva".
 
L'assessore Sandro Zenoniani ricorda che il contributo e' stato rilasciato alla società  sportiva e non al comune di Baselga di Pine'.
 
Il consigliere Ambrogio Dalsant concorda anche lui sulla "Cittadella Sportiva" ma ribadisce che avrebbe realizzato comunque il progetto di Bedolpian.
 
Il consigliere Sergio Anesi legge quindi la seconda interrogazione dove riassuendo si chiede a che punto stiano i lavori per la continuazione dell'area pedonale ed illuminazione nei pressi dei giardini del Lago della Serraia.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti risponde che la mancata accensione dell'illuminazione pubblica dipende dalla mancata attivazione del punto di fornitura elettrica da parte della società  Trenta. Da quanto e' emerso Trenta non ha rinnovato gli appalti con le società  che si occupano di queste attivazioni e pertanto nonostante i numerosi solleciti effettuati dagli uffici comunali, non e' stata ancora attivato il punto di fornitura. I lavori di sistemazione dell'area davanti alla Pizzeria da Sergio / Albergo Serraia, il Comune non ha ancora acquistato tali terreni e pertanto non si possono iniziare le opere. Alcuni proprietari hanno inoltrato ulteriori richieste rispetto a quanto già  accordato in passato dalla precedente amministazione e pertanto visti gli accordi già  presi si e' detto no a queste ulteriori richieste. Per il miglioramento della viabilità  della zona si sta pensando di richiedere la demolizione parziale di un angolo dell'Albergo Serraia al fine di garantire un passaggio pedonale sicuro e collegare i tratto finale del Lago della Serraia (canale di uscita) con un ponte che consenta il passaggio pedonale e la continuità  del giro al lago.
 
Il consigliere Sergio Anesi invita il Sindaco a tenere in forte considerazione il Lago della Serraia e insistere con forza presso gli uffici provinciali anche con l'appoggio della minoranza affinche' venga effettuato il lavoro di copertura del canale di uscita del Lago della Serraia.
 
Il consigliere Ambrogio Dalsant esprime il suo giudizio relativamente al Capitello, indicando che e' necessario spostarlo.
 
Il presidente del Consiglio Alfonso Giovannini pone invece l'attenzione sulla velocità  di percorrenza di quel tratto di strada ed auspica che l'allargamento non produca effetti negativi proprio sulla velocità  con aumento della pericolosità  per chi deve attraversare.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin riassume brevemente l'interrogazione relativa all'illuminazione pubblica al Poggio dei Pini dove in sostanza viene chiesta la realizzazione di tale illuminazione.
 
L'assessore Walter Gottardi conferma l'esistenza del progetto e nell'ultimo assesstamento di bilancio e' stato già  previsto un ulteriore finanziamento per la realizzazione dell'opera. In questi giorni e' partita la gara d'appalto e si presume che in primavera di partirà  con la realizzazione dell'opera.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin si dice soddisfatto della risposta, quindi procede con l'illustrazione della mozione per la valorizzazione dei giovani allevatori indicando che vorrebbe proporre che l'amministrazione comunale riconosca il valore che questi giovani e meno giovani portano per l'ambiente pinetano. Non chiede denaro ma solo un riconoscimento pubblico, un grazie da parte dell'amministrazione comunale.
 
L'assessore Bruno Grisenti dice che ha incontrato il comitato che ha ripristinato la zona di Sternigo e che proseguirà  l'aiuto da parte della amministrazione comunale con questo comitato con l'obiettivo anche di ampliare l'esperienza ad altri territori. Rispetto alla mozione presentata indica che visto che e' già  presente una anagrafe provinciale ed e' in corso il censimento dell'agricoltura, non crede opportuno di creare un doppione a livello comunale ed inoltre propone alcune modifiche alla mozione affinche' la commissione ambiente possa stilare una serie di requisiti in modo da avere dei parametri oggettivi per l'individuazione delle persone che contribuiscano al miglioramento dell'ambiente pinetano.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin ringrazia per la risposta e si dice soddisfatto anche delle ulteriori modifiche apportate alla mozione in quanto adirittura ampliano quanto da lui proposto.
 
Il consigliere Sergio Anesi esprime invece la sua perplessità  sulla mozione in quanto non vede in che modo il comune deve contribuire. Indica che se e' presente un progetto concreto può valutarlo ma in questo momento non comprende quali siano gli impegni della amministrazione, se viene chiesto denaro o cosa altro.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin risponde dicendo che lui lavora da molti anni con le risorse umane e molte volte basta un semplice grazie, un semplice riconoscimento ufficiale e non del denaro. La mozione che ha presentato ha questi intenti, quello di "censire" queste persone ed in un incontro pubblico offrire una brindisi, un semplice diploma in pergamena o anche un semplice grazie proprio per far capire che l'amministrazione pubblica, i compaesani sono contenti di quello che stanno facendo per il miglioramento del territorio comunale.
 
Il consigliere Sandro Valentini dice che gli allevatori spesso fanno questo lavoro per semplice sfizio personale, la realtà  del territorio e' ben diversa.
 
L'assessore Bruno Grisenti ribatte che la mozione e' una indicazione dell'impegno che l'amministrazione comunale vuole prendere per il prossimo quinquennio.
 
Il consigliere Sergio Anesi indica che vuole dei progetti concreti e pertanto si astiene.
 
Il consigliere Sandro Valentini indica che concorda con Anesi e si astiene.
 
La mozione viene quindi votata con 15 voti favorevoli (la maggioranza ed  i consiglieri Andrea Dalcolmo e Rinaldo Anesin) e 3 astenuti (i consiglieri Sandro Valentini, Sergio Anesi e Ambrogio Dalsant).
 
Il consigliere Rinaldo Anesin viste le ulteriori indagini effettuate ritira la mozione sulla "discarica" sulla strada che da Montagnaga scende verso Pergine Valsugana in quanto rientra nel territorio di Pergine Valsugana.
 
Si passa quindi al primo ordine del giorno presentato dal presidente del Consiglio Alfonso Giovannini, l'autorizzazione alle partecipazioni in diverse società . Si assenta dall'aula il consigliere Sergio Anesi in quanto diretto interessato. Il punto viene approvato all'unanimità  dei presenti (17 voti). Rientra il consigliere Sergio Anesi.
 
Si passa al secondo punto all'ordine del giorno. L'assessore Walter Gottardi illustra la modifica: si tratta di un'allargamento della strada (striscia ceduta dal proprietario gratuitamente) e della vendita di 2mq di terreno pubblico al fine di garantire l'accesso all'area. Il punto viene approvato all'unanimità  dei presenti (18 voti).
 
L'assessore Walter Gottardi illustra il terzo punto dell'ordine del giorno: si tratta di una cessione gratuita da parte dei privati di una striscia di terreno per l'allargamento della strada. Il punto viene approvato all'unanimità  dei presenti (18 voti).
 
L'assessore Walter Gottardi illustra il quarto punto all'ordine del giorno: in questo caso si tratta di concedere come previsto dalle nuove regole urbanistiche la chiusura dei porticati posti a piano terra degli edifici costruiti in località  Massalon. Il punto viene approvato all'unanimità  dei presenti (18 voti).
 
Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi il bilancio comunale aiutandosi con la proiezione di alcune tabelle esplicative. Il primo dato che viene fornito e' la differenza tra le entrate comunali e le uscite che si attesterà  su 602mila euro. Questo andamento se confermato anche in futuro comporterà  l'esaurimento nel giro di pochi anni dell'avanzo di gestione (ovvero i "risparmi" comunali).
Vengono quindi indicati puntualmente i costi di alcuni servizi (sgombero neve, asilo nido, servizio spiagge sicure, pulizia edifici comunali e scuole, stadio del ghiaccio, scuola dell'infanzia, scuola elementare, scuola media, servizio di polizia municipale, illuminazione pubblica, cimiteri, manutenzione parchì, progetto giovani, etc.) ed al termine dell'illustrazione della parte corrente del bilancio viene chiesto da parte del Sindaco Ugo Grisenti una opinione a tutti i consiglieri affinche' si interroghino su quali servizi si potrebbe rinunciare o quali ottimizzare per ottenere un risparmio per le case comunali. A solo titolo di esempio viene riportato che nei comuni vicini il costo dell'asilo nido tende al pareggio di bilancio e pertanto occorre capire come procedere anche nel comune di Baselga di Pine'. Il Sindaco onde evitare equivoci ribadisce che il servizio di Asilo Nido e' ottimo e lodato dai genitori, ma occorre comunque comprendere come mai a Baselga si e' una maghgiore spesa di 80mila euro/anno quando nei comuni limitrofi si arriva al massimo a 5/10mila euro anno per strutture analoghe. Il Sindaco sprona quindi i consiglieri a indicare possibili soluzioni.
 
Il consigliere Sergio Anesi interviene prima di tutto complimentandosi per l'ottima esposizione e chiarezza per quanto riguarda i dati del bilancio. Dice quindi che attende la proposta definitiva dello stesso per poter esprimere giudizi in merito in quanto ora come minoranza non intende proporre in quanto questo e' un compito della maggioranza.
 
Il consigliere Giorgio Mattivi risponde dicendo che la proposta della maggioranza e' questa, quella di mantenere per questo anno gli impegni ed i servizi presenti (molti dei quali sono frutto di convenzioni pluriennali e pertanto non modificabili). 
 
Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi la seconda parte del bilancio, relativa alle opere che si intende realizzare. Tra le opere più importanti la realizzazione dei parcheggi in via C. Battisti, l'ultimazione di Corso Roma con la realizzazione di piazza/parcheggio sotterraneo, sviluppo della cittadella dello sport a Miola. Seguono poi tutta una serie di opere suddivise per frazione. Questa naturalmente era solo la prima presentazione del bilancio, la prima bozza. La maggioranza elaborerà  quindi la versione definitiva che verrà  depositata i primi giorni di gennaio e che dovrà  essere poi approvata entro il 26 gennaio 2011.
 
A mezzanotte il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini dichiara chiusa la seduta augurando a tutti un Buon Natale e ricordando che il prossimo consiglio comunale sarà  a fine mese (29-30 dicembre). Tutti i Consiglieri Comunali si sono quindi scambiati gli auguri.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 17 dicembre 2010.
 


Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Convocazione Consiglio Comunale 17 dicembre 2010 - AMMINISTRAZIONE    sabato 11/12/2010    PERMALINK

Il Consiglio Comunale di Baselga di Pine' e' convocato per il giorno venerdì 17 dicembre 2010 ad ore 20.00 presso la Sala Consiliare della Sede Municipale e  verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Comunicazioni del Sindaco.
  • Interrogazione presentata in data 02/11/2010 dal Consigliere Anesi Sergio (primo firmatario) ed altri su "Campo calcio Bedolpian"
  • Interrogazione presentata in data 02/11/2010 dal Consigliere Anesi Sergio (primo firmatario) ed altri su "Piazzetta Lago Serraia"
  • Interrogazione presentata in data 02/11/2010 dal Consigliere Anesin Rinaldo su "Illuminazione pubblica in località    Poggio dei Pini"
  • Proposta di mozione n.1 presentata in data 02/11/2010 dal Consigliere Anesin Rinaldo su "Valorizzazione dei giovani allevatori"
  • Proposta di mozione n.2 presentata in data 02/11/2010 dal Consigliere Anesin Rinaldo su "Discarica abusiva a Montagnaga"
  • Autorizzazione partecipazioni detenute dal Comune di Baselga di Pine' nelle società : AMNU SpA, ApT Altopiano di Pine' e Valle di Cembra S.Corns.r.l., Macello Pubblico Alta Valsugana Srl, Banca Popolare Etica Srl, Ice Rink Pine' Srl, Consorzio dei Comuni Trentini Soc. Cooperativa; Trentino Riscossioni SpA
  • Aree C2A prospicenti a previsioni di opere pubbliche: accettazione cessione a titolo gratuito di parte delle pp.ff. 1220, 1221 in C.C. Baselga di Pine' I e congiunta sdemanializzazione e alienazione, a titolo oneroso, di parte della p.f. 5553/1 (Bene Pubblico Strada) in P.T. 829 in C.C. Baselga di Pine' I.
  • Accettazione cessione a titolo gratuito parte p.f. 4552/1 in C.C. Miola I, come individuata dal tipo di frazionamento nr. 367/2010 dd. 23.10.2010 nella neo formata p.f. 4552/3 C.C. Miola I.
  • Piano di lottizzazione ambito 1 dell'area inserita nel P.R.G. in "Zona residenziale di nuova espanzione" in C.C. Miola, località  Massalon: variante.
  • Proposta del Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2011, Relazione previsionale e programmatica e Bilancio pluriennale 2011/2013.


  • Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

    Commenta queste righe...



    Partita tra la Nazionale Femminile di Bromball ed il Consiglio Comunale di Baselga di Pine' - AMMINISTRAZIONE    mercoledì 08/12/2010    PERMALINK

    I primi giorni di gennaio verrà  esposta presso lo Stadio del Ghiaccio la coppa vinta dalla Nazionale Femminile di Bromball al 9° Campionato del Mondo, svoltosi a Innsbruck dal 1 al 6 di Novembre scorsi. Della nazionale fanno parte alcune atlete tesserate al B.C. Pine'.


    Per l'occasione, domenica 2 gennaio 2011 ad ore 19.30 verrà  disputata una partita amichevole di Bromball tra una rappresentanza della Nazionale Italiana Femminile contro una rappresentanza del Consiglio Comunale di Baselga di Pine'.


    Post inserito da Sandro Zenoniani - Insieme per Pine'

    Commenta queste righe...



    Consiglio Comunale del 30 novembre 2010 - AMMINISTRAZIONE    domenica 05/12/2010    PERMALINK

    In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 30 novembre 2010, si riporta di seguito una descrizione dei lavori svolti in aula

    Martedì 30 novembre ad ore 20.00 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta. Sono presenti tutti i 20 consiglieri comunali di Baselga di Pine' e l'assessore esterno Michele Andreatta

    Il presidente Alfonso Giovannini ricorda che da regolamento e' prevista 1 ora a Consiglio Comunale per la discussione delle interrogazioni e pertanto se non si arriva a completare le interrogazioni verranno presentate nel prossimo Consiglio Comunale.

    Il consigliere Sergio Anesi legge la prima interrogazione sull'area estrattiva di S. Mauro dove in sostanza si chiede la situazione e come intende procedere la Giunta.
     
    Il Sindaco Ugo Grisenti risponde indicando che alcuni passi sono stati già  superati (incontri effettuati, presentazione in Consiglio Comunale del Piano Cave, etc.). Indica che rispetto alla risposta formale dell'interrogazione ci sono due novità : e' stato richiesto in forma scritta alle ASUC per conoscere le loro indicazioni rispetto all'articolo 33 e queste hanno risposto che non si applica alle loro proprietà .
    E' stato quindi richiesta la sospensione del VIA in quanto la commissione cave sta svolgendo un ottimo lavoro ma e' necessario del tempo per completarlo. La provincia il 19 novembre ha accordato la sospensione. I lavori della commissione cave procederanno ancora per 3/4 lunedì e quindi verrà  effettuato un apposito Consiglio Comunale per presentare e discutere quanto elaborato dalla commissione stessa.
     
    Il consigliere Sergio Anesi legge la seconda interrogazione sulla situazione di Campolongo, in sostanza viene chiesto di essere aggiornati sugli interventi e di conoscere quale sarà  la destinazione dell'area del Bedole'.
     
    Il Sindaco Ugo Grisenti risponde che gli interventi sono stati presentati anche in una riunione pubblica con i residenti della zona dove la provincia ha illustrato le opere necessarie per la messa in sicurezza della strada e del rio molinara. Per quanto riguarda l'area del Bedole' non e' stata presa alcuna decisione. Viene quindi letta la risposta formale dove viene fatta una cronostoria degli interventi fatti fino alla sospensione dei lavori per avverse condizioni metereologiche, lavori che proseguiranno in primavera. Per quanto riguarda il nuovo tracciato della strada, questa e' stata progettata e decisa dai bacini montani della provincia al fine di salvaguardare l'abitato.
     
    Il consigliere Sergio Anesi legge la terza interrogazione dove in sostanza vengono chieste delucidazioni sui motivi per i quali e' stata data comunicazione attraverso il sito internet di Insieme per Pine' della nomina del nuovo assessore prima di dare comunicazione ai consiglieri comunali.
     
    L'assessore Sandro Zenoniani risponde scusandosi per la mancanza di comunicazione ai capogruppo e per aver anticipato la notizia sul sito web di Insieme per Pine'. Ricorda inoltre che e' stato preso un impegno con gli elettori durante la campagna elettorale proprio per informare tutti i cittadini dell'operato della amministrazione comunale e si impegnerà  affinche' non possa capitare nuovamente.
     
    Il consigliere Sergio Anesi legge la quarta interrogazione dove viene in sostanza chiesto il motivo del ritardo dei lavori e le prosepettive future della scuola.
     
    Il vicesindaco Walter Gottardi risponde indicando che il progetto esecutivo e' stato approvato nel 2009, aggiudicato nel 2009 ed i lavori dovevano concludersi il 18/10/2010 ma sono poi stati sospesi per una variante (consolidamento e diversa disposizione delle aule e sala mensa).
     
    Il consigliere Sergio Anesi si dichiara insoddisfatto per la risposta, quindi nasce una discussione che coinvolge il consigliere comunale Massimo Sighel (in quanto e' anche presidente ASUC di Miola), il consigliere comunale Sandro Valentini, il vicesindaco Walter Gottardi ed  il consigliere comunale Lionello Leonardelli. 
     
    Il Sindaco Ugo Grisenti cerca di abbassare i toni polemici della discussione ed il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini ricorda che già  all'inizio seduta aveva ricordato che da regolamento il tempo da dedicare alla discussione delle interrogazioni e' di 1 ora pertanto rimanda alla prossima seduta le rimanenti interrogazioni.
     
    L'assessore Sandro Zenoniani illustra la proposta di istituire una nuova commissione consultiva dedicata all'ambiente.
     
    Il consigliere Sergio Anesi chiede quali siano i compiti della commissione.
     
    L'assessore Sandro Zenoniani risponde che e' stata prevista molto ampia in modo che possa contribuire in tutte quelle situazioni dove si parli di ambiente.
     
    Il consigliere Sergio Anesi si dice preoccupato perche' non sono ben definiti i compiti della commissione. Il consigliere Sandro Valentini condivide quanto detto da Sergio Anesi ed esprime perplessità .
     
    L'assessore Bruno Grisenti ribadisce che il raggio di azione e' volutamente ampio in quanto sono molti i campi nel quale può agire la commisione stessa.
     
    Il consigliere Rinaldo Anesin pur dichiarandosi favorevole, richiama l'attenzione sul fatto che non sia dispersiva o tuttologa questa commissione in quanto altrimenti non svolgerebbe i suoi compiti.
     
    Il consigliere Claudio Rensi chiede a chi spetta la nomina dei componenti.
     
    L'assessore Sandro Zenoniani indica che sarà  tutto il consiglio a proporre gli esperti, mentre un componente verrà  nominato dalla minoranza ed uno dalla maggioranza.
     
    Il consigliere Sergio Anesi si dichiara favorevole ma occorre che la commissione stessa individui compiti e competenze.
     
    L'assessore Bruno Grisenti indica che sono già  in atto alcuni progetti di sensibilizzazione rivolti ai cittadini e che l'isituto Mach sta studiando quanto realizzato a Sternigo (valorizzazione ambiente) per poterlo proporre in altre zone e territori.
     
    Il consigliere Sandro Valentini dice che il territorio e' in gran parte delle ASUC e pertanto la commissione deve essere composta da persone che siano in grado di dialogare con le ASUC.
     
    Il presidente del consiglio Alfonso Giovannini legge la delibera che viene approvata all'unanimità  (20 voti).
     
    Il Sindaco Ugo Grisenti (che ha assunto anche le competenze sul bilancio) illustra il successivo punto all'ordine del giornO: si tratta del muro di sostegno della fermata di linea alla Faida, opera realizzata senza la formalizzazione da parte degli uffici comunali e della quale di chiede pertanto il riconoscimento del debito fuori bilancio. Il consiglio comunale approva all'unanimità .
     
    Il successivo ordine del giorno riguarda l'assestamento di bilancio. Il Sindaco Ugo Grisenti illustra nel dettaglio le variazioni e gli stralci di alcune opere che visto che mancano poche settimanei al nuovo anno non verranno realizzate nel corso del 2010.
     
    Il consigliere Sergio Anesi pur concordando sui metodi non approverà  l'assestamento bilancio in quanto sono state stralciate molte opere e non e' chiaro se queste opere verranno inserite nel bilancio 2011 oppure verranno definitivamente stralciate.
     
    Il consigliere Sandro Valentini si dichiara anche lui constrario per le stesse motivazioni espresse da Sergio Anesi.
     
    Il Sindaco Ugo Grisenti rassicura che molte le opere stralciate verranno realizzate e non verrà  sconvolto quanto previsto dalla precedente amministrazione.
     
    L'assessore Luisa Dallafior indica che i 15mila euro previsti per gli arredi delle scuole sono effettivamente avanzati in quanto non sono risultate richieste da parte delle scuole elementari.
     
    Il consiglio comunale approva con 13 voti favorevoli, 4 contrari (Sergio Anesi, Sandro Valentini, Ambrogio Dalsant e Claudio Rensi) e 3 astenuti (Lionello Leonardelli, Rinaldo Anesin, Andrea Dalcolmo).
     
    Il sindaco Ugo Grisenti passa alle comunicazioni ed illustra un nuovo progetto, quello di un centro sportivo Altopiano di Pine' da realizzarsi nell'area dello stadio del ghiaccio. Il progetto, voluto e finanziato autonomanente dall'ICE RINK Pine', prevede la realizzazione di un campo da calcio, di un campo per il Tiro con l'Arco, di un anello ciclistico, di un campo da Pallacanestro e altri. Il posizionamento non e' definitivo ma e' una idea che l'amministrazione vuole portare avanti.
     
    Il consigliere Claudio Rensi ricorda che don Vittorio Cristelli ha ricevuto in questi giorni il sigillo di Trento, l'Aquila di San Vinceslao e chiedeva pertanto se si prevedeva anche un riconoscimento da parte del Comune di Baselga di Pine'. Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini e il consigliere Comunale Sergio Anesi hanno ricordato che don Cristelli e' già  stato premiato dal consiglio comunale qualche anno fa.
     
    La seduta viene chiusa alle 22e45.
     
    Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 30 novembre 2010.


    Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

    Commenta queste righe...



    claudio 06/12/2010 - 03:21:
    ottimo!


    Questa è la pagina 14 del Blog Insieme per Pine'