Consiglio Comunale del 28 aprile 2011 - AMMINISTRAZIONE    giovedì 28/04/2011    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 28 aprile 2011, si riporta di seguito una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi e la complessità  degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Qualche minuto dopo le 20.00 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono presenti 17 consiglieri comunali (sono assenti giustificati il consigliere Lionello Leonardelli ed il consigliere Tiziano Marisa, mentre l'assessore Luisa Dallfior arriverà  più tardi in quanto ha un impegno istituzionale in Biblioteca per la relazione/dibattito tenuta dal prof. Gustavo Corni su Democrazia e dittatura nella storia d'Italia).

Il primo punto all'ordine del giorno e' l'interrogazione del consigliere Claudio Rensi su "Orario di accesso ai pubblici uffici" letta dallo stesso consigliere, nella quale si chiede se e' possibile modificare l'orario per renderlo più fruibile da parte dei cittadini.

Il Sindaco Ugo Grisenti risponde che dopo una discussione informale in Giunta e dopo una serie di incontri con la Presidente della Cassa Rurale Pinetana Fornace e Seregano ed il presidente della Co.Pine' si e' deciso di avviare un periodo di sperimentazione (dal 10 marzo al 31 ottobre) nel quale il giovedì gli uffici comunali rimarranno aperti dalle 16.00 alle 20.00, i consulenti della Cassa Rurale Pinetana Fornace e Seregnano saranno disponibili per consulenze e/o informazioni fino alle 20.00 e gli Esercizi Commerciali aderenti rimarranno aperti fino alle 20.00. Inoltre il Sindaco e gli Assessori Comunali rimarranno a disposizione per chi desidera incontrarli (dalle 18.00 circa fino alle 20.00).

(Maggiori dettagli sull'iniziativa Giovedì tiriamo tardi alla pagina http://www.insiemeperpine.it/blog/blog_insieme_permalink.asp?data=20110406224529)

Il consigliere Claudio Rensi si ritiene soddisfatto della risposta e dell'iniziativa intrapresa.

Il secondo punto all'ordine del giorno e' l'interrogazione del consigliere Claudio Rensi su "Buche presenti su manto stradale", letta dallo stesso consigliere dove si chiede se sono state date indicazioni al cantiere comunale affinche' ripari le numerose buche presenti e se corrisponde al vero che nonostante le indicazioni date dall'Assessore competente il responsabile del cantiere abbia disatteso le indicazioni dell'amministrazione. Aggiunge inoltre che ha scattato delle foto (specie a Montagnaga dove abita) dei problemi rilevati che lascia a disposizione del Consiglio Comunale.

Risponde l'assessore Giuliano Avi indicando che fin dall'inizio della legislatura e' stato fissato un appuntamento settimanale informale con il responsabile del cantiere comunale geom. Sandro Broseghini durante il quale viene stilata una lista di piccoli interventi e manutenzioni che devono essere eseguiti durante la settimana. La settimana successiva si verifica puntualmente cosa e' stato eseguito e quali sono le difficoltà  riscontrate. L'assessore Giuliano Avi ricorda che e' in via di appalto il contratto aperto che consentirà  di verificare man mano quali sono le zone da sistemare. Ringrazia il consigliere Rensi per la documentazione fotografica.
"No" e' la risposta al secondo punto dell'interrogazione, in quanto non si tratta di volonta' di disattendere, quanto piuttosto di difficolta' nel portare a compimento certi lavori. La disponibilita' e' sempre stata data (anche nei giorni festivi) e gli interventi urgenti sono sempre stati fatti.

Il consigliere Claudio Rensi si dichiara insoddisfatto, non tanto della risposta dell'assessore ma della situazione che si presenta.

Il Sindaco Ugo Grisenti ringrazia delle foto e ricorda che anche un affezionato turista Mario Vianini ex presidente SAT di Pine' invia tramite email le foto di quanto trova fuori posto. Ricorda quindi che tramite il contratto aperto sono già  previsti degli interventi a Montagnaga ed in seguito a San Mauro.

L'assessore Bruno Grisenti aggiunge che si sta occupando di verificare una serie di lavori di ripristino del manto stradale a seguito dei lavori di metanizzazione.

Il consigliere Sandro Valentini ricorda che per accordi presi in precedenza la strada delle Meie basse deve essere ripristinata interamente con 3 cm di manto per 2,5 metri di larghezza.

L'assessore Bruno Grisenti chiede se questi accordi erano stati formalizzati. Il consigliere Sandro Valentini ribadisce che erano stati presi accordi per il completo ripristino del manto stradale.

Il punto successivo all'ordine del giorno e' l'interpellanza presentata in data 23.03.2011 dal consigliere Sergio Anesi e altri su "Scuola elementare di Miola - richiesta chiarimenti e impegno dell'Amministrazione alla conclusione dei lavori" letta dal consigliere Sergio Anesi dove viene chiesto quando verranno ripresi i lavori, se ci sono costi aggiuntivi e le prospettive di apertura della scuola.

Risponde l'assessore Michele Andreatta ricordando che i lavori dovevano compiersi in 340 giorni dalla data di consegna (avvenuta il 12/11/2009) e pertanto dovevano concludersi il 18/10/2010. In data 15 luglio 2010 i lavori venivano sospesi in quanto era necessaria redigere una variante basata soprattutto su due aspetti fondamentali:

-         Necessità  di sondare meglio il comportamento strutturale dell'edificio (dalle verifiche e sondaggi effettuati e da quanto riportato dalla Direzione Lavori in data 10 febbraio 2010 si mettevano in evidenza alcune perplessità  legate alla reale consistenza delle murature stesse; dall'indagine effettuata dalla ditta Tecnolab del 30 marzo 2010 emergeva la necessità  di predisporre una variante progettuale inerente alcuni aspetti statici di estrema importanza vista la destinazione finale d'uso della struttura)

-         Il secondo aspetto e' la necessità  di una modifica dell'assetto organizzativo dell'edificio che anche grazie ad alcuni incontri con genitori ed insegnati vede ora la seguente organizzazione: al piano terra un refettorio (evitando così il trasporto degli alunni per il pranzo fino alle scuole medie); al secondo piano due aule didattiche (informatica e aula insegnanti); al piano sottotetto tre aule. Data la mancanza di spazi idonei l'attività  ginnica verrà  svolta presso la Sala Pubblica di Miola.

Il lavori sono ripresi il 28/03/2011 e si conta di terminarli in tempo utile per l'avvio del prossimo anno scolastico tenendo tuttavia presente che alla fine dei lavori dovrà  necessariamente seguire una fase di arredo della scuola (si e' gia' provveduto ad interessare l'ufficio competente).

Il consigliere Sergio Anesi non chiede ulteriori delucidazioni. Si dichiara insoddisfatto dal punto di vista politico sui tempi che non collimano su quelle che sono le aspettative della gente di Miola.

L'assessore Michele Andreatta ribadisce che la scuola verrà  realizzata e ribadisce che proprio perche' si tratta di una scuola si e' dedicato tutto il tempo necessario per le verifiche statiche/strutturali e sulla sismicità , ricordando tragici fatti che hanno colpito la scuola di San Giuliano. 

Il consigliere Sandro Valentini: secondo la sua opinione i ragazzi entreranno in marzo/aprile. Dice inoltre che gli abitanti di Faida e Miola vigileranno sull'opera che considera un banco di prova per la nuova amministrazione. Ribadisce poi che si doveva proseguire con i lavori interni e con la copertutra anziche' fermare i lavori.

Il consigliere Sergio Anesi: dice che non vuole fare polemiche. Il ragionamento sulla sismicità  credo sia interesse di tutte le amministrazioni.

L'assessore Michele Andreatta ribadisce che quando si parla di problemi di staticità   dell'edificio non e' possibile proseguire con i lavori interni o con la copertura fino a quando non si hanno i dati definitivi sulla staticità . Infatti poteva emergere che si doveva demolire l'edificio e pertanto anche i lavori interni o la copertura eseguiti nel frattempo in tal caso diventavano inutili.

Entra in consiglio l'assessore Luisa Dallafior in precedenza impegnata istituzionalmente presso la Biblioteca.

Il punto successivo all'ordine del giorno e' l'interpellanza Interpellanza presentata in data 23.03.2011 dal consigliere Sergio Anesi e altri su "Poliambulatorio e Biblioteca Comunale - richiesta chiarimenti sul futuro dei lavori di ampliamento e richiesta illustrazione in consiglio della situazione ad oggi delle opere pubbliche in corsi di realizzazione e a bilancio".

Risponde il Sindaco Ugo Grisenti indicando che la cifra di 243mila euro non e' stata stralciata nel bilancio 2011 predisposto dall'attuale amministrazione in quanto e' nelle priorità  trovare una soluzione alle problematiche della biblioteca, dei Poliambulatori e dei Vigili del Fuoco Volontari. Analizzando però il progetto si evidenzia che sono necessari ulteriori 100mila euro per completare l'opera in esame. Il Sindaco evidenzia inoltre che la cifra di 243mila euro e' finanziata con avanzo di amministrazione e a seguito dei vincoli imposti dal patto di stabilità , con particolare riferimento al raggiungimento del saldo obiettivo, non vi e' più la possibilità  di finanziare le opere straordinarie con l'avanzo di amministrazione. Occorrono pertanto ulteriori verifiche ed e' stato fissato anche un appuntamento con l'Assessore Provinciale Ugo Rossi al fine di trovare delle soluzioni definitive e non temporanee ai problemi citati.

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi le opere pubbliche in corso di realizzazione e a bilancio:

-         Opera patto territoriale Serraia-Rondinella: inizio lavori aprile 2011, termine autunno 2012

-         Riqualificazione centri storici del commercio: definizione del progetto entro maggio 2011

-         Muro dietro scuola infanzia di Baselga di Pine': progetto a cura dell'Ufficio Tecnico. Appalto entro maggio.

-         Caditoia davanti Bar Sirena: progetto in fase di realizzazione a cura dell'Ufficio Tecnico, opera da realizzare entro 2011.

-         Cooperativa Casa: progetto appaltato, lavori consegnati il 6 aprile 2011

-         Ufficio ASUC: in fase di assegnazione incarico a professionista esterno per impiantistica e sicurezza

-         Acquisto parchimetri: richiesti preventivi per fornitura entro metà  giugno

-         Parco acquatico: lavori sospesi per conclusione procedimento di caratterizzazione suoli e redazione perizia di variante

-         Manutenzione straordinaria stadio 30x60: lavori appaltati, prevista firma contratto e consegna lavori a fine aprile.

-         Via Pontara a Miola: progetto a cura dell'Ufficio Tecnico, appalto entro maggio

-         Scuola di Miola: lavori in corso

-         Arredo scuola di Miola: e' in corso confronto con dirigente scolastico per definizione degli arredi da acquistare.

-         Acquedotto Miola: lavori in corso di ultimazione

-         Opera patto territoriale Lago delle Piazze: in fase di stesura progetto definitivo a cura UTC.

-         Strada Paludi: progetto finanziato PAT. Lavori da appaltare nel corso del 2011

-         Vasche acquedotto Rizzolaga: lavori in corso di ultimazione

-         Strada Solari a Sternigo: approvata perizia di variante, imminente la ripresa dei lavori che termineranno entro il 2011

-         Parco giochi Tressilla: incaricato ing. Alessandro Svaldi per modifiche al progetto esecutivo

-         Piazza  della Madonna Nera a Tressilla: opera finanziata PAT. Nel 2011 perfezionamento procedura d'appalto.

-         Strada Piaggiol: progetto appaltato. Prevista firma del contratto a maggio.

-         Pista ciclo-pedonale Ferrari-Vigo: appaltata, prevista la firma del contratto a maggio.

-         Illuminazione Poggio dei Pini: appalto in corso.

-         Acquedotto Valt: lavori in corso di ultimazione.

-         Parapetto presso Albergo San Giorgio: in fase di appalto

-         Caditoia al Grill: lavori in corso

-         Barriera paramassi incrocio strada di Montagnaga: in fase di appalto

-         Collettore acquedotto Sode-Faida: lavori in corso di ultimazione.

-         Loculi Miola: progetto esecutivo a cura ufficio tecnico, si procederà  con l'appalto entro maggio.

-         Muro cimitero Baselga: progetto esecutivo a cura ing. Broseghini, terminate le esumazioni si procederà  all'appalto.

-         Progetto comunicare la sostenibilità  ambientale: in fase di stesura bando per assegnazione incarico

-         Contratto aperto: in fase di predisposizione schede da parte ufficio tecnico

-         Somma urgenza Campolongo 2 perizia: lavori in corso d'opera

-         Strada del Castelet: lavori in corso.

Il consigliere Sergio Anesi voleva porre in evidenza quali sono gli intendimenti della maggioranza. Dice che non ci sono dei segnali che accellerino la soluzione del problema biblioteca/ambulatori/vigili del fuoco. Si dichiara insoddisfatto e consegna una interpellanza e una richiesta di inserire un argomento all'ordine del giorno (per il prossimo consiglio - a termine di regolamento se non ci sono accordi successivi dovrà  tenersi entro 15 giorni dalla data di protocollo della richiesta).

Il Sindaco Ugo Grisenti ribadisce che il patto di stabilità  non consente di fare tante delle opere previste dalla precedente amministrazione (opere finanziate con l'avanzo di amministrazione) in quanto non e' più possibile usare l'avanzo di amministrazione. Ribadisce che avendo figli giovani sa bene quali sono le necessità  dei poliambulatori e crede che sia opportuno verificare se ci sono altri finanziamenti per effettuare queste opere e dare una soluzione definitiva (e non temporanea) ai bisogni dei cittadini.

Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini ribadisce che le interrogazioni fanno parte dei compiti della minoranza e discuterne in consiglio e' utile per un confronto politico amministrativo.

Si passa quindi alla mozione presentata dal consigliere Sergio Anesi per una puntuale informazione dei cittadini letta dallo stesso consigliere.

Il Sindaco Ugo Grisenti dice che la giunta si e' già  espressa farevolmente al progetto COSMOS ancora prima della data della mozione, anche le bacheche multimediali sono già  previste nel bilancio 2011. Rimarca il fatto che con determinazione 03/12/2008 la precedente amministrazione aveva pagato e mai fatto partire il servizio COSMOS. Al riguaro della gestione del sito comunale (oggetto sempre della mozione), ringrazia il geometra Gabriele Dallapiccola che e' passato ad un altro ente.  

Il consigliere Sergio Anesi suggerisce di fare assieme all'ApT la bacheca e chiedeva tre mesi proprio per fare in modo che sia attiva per l'inizio dell'estate.

Il Sindaco Ugo Grisenti dice che il posizionamento potrebbe essere nei pressi del Lago della Serraia e sono in corso le verifiche progettuali/tecniche.

La mozione viene votata all'unanimità  dei presenti (18 persone).

Il punto successivo e' la ratifica della deliberazione giuntale n.44 del 14.04.2011. Si tratta di una variazione di bilancio per alcune opere, illustrata dal Sindaco Ugo Grisenti.

Viene approvata (13 favorevoli e 5 astenuti).

Il punto successivo e' la variazione al Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario in corso per spostamenti da un capitolo all'altro (relativo ai loculi di Miola) illustrata dal Sindaco Ugo Grisenti.

Viene approvata (13 favorevoli e 5 astenuti).

Il punto successivo e' il rendiconto gestione dell'anno finanziario 2010 del Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Baselga di Pine' illustrata dal Sindaco Ugo Grisenti.

Si allontano i consiglieri Ambrogio Dalsant e Rinaldo Anesin. Viene nominato scrutatore il consigliere Sandro Valentini.

Viena approvato  all'unanimità  (16 favorevoli)

Rientrano i consiglieri Rinaldo Anesin e Ambrogio Dalsant.

Il punto successivo e' la variazione per assestamento avanzo di amministrazione applicato al Bilancio di Previsione esercizio 2011 Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Baselga di Pine' illustrato sempre dal sindaco Ugo Grisenti.

Viena approvato  all'unanimità  (18 favorevoli)

Il successivo ordine del giorno consiste nella accettazione  cessione a titolo gratuito della p.f. 7972/2 in C.C. Miola e p.f. 5758 C.C. Baselga I illustrata dal presidente del Consiglio Alfonso Giovannini. Si tratta del fosso/rio di Grauno.

Il consigliere Sergio Anesi invita ad usarlo anche come sentiero che collega Miola con Serraia.

Viena approvato  all'unanimità  (18 favorevoli)

Il successivo ordine del giorno consiste nella accettazione cessione a titolo gratuito di due Aree C2A prospicenti a previsioni di opere pubbliche: si tratta delle pp.ff. 362/1 e 362/2 in C.C. Baselga I e della p.f. 7979 in C.C. Baselga I illustrate dall'assessore Walter Gottardi.

Le cessioni vengono approvate all'unanimità  (18 favorevoli)

Il successivo ordine del giorno consiste  nella regolazione tavolare strada del Lido, estinzione diritto di uso civico sulla p.f. 3362/1 Lago della Serraia illustrato dall'assesore Walter Gottardi. L'estinzione dell'uso civico di "pesca alla pedina" (ovvero che si sta in piedi a pescare nel primo tratto di lago) e' necessaria per procedere con i lavori previsti dal patto territoriale.

Viene approvato all'unanimità .

L'ultimo punto all'ordine del giorno e' la variante al Piano Regolatore Generale, nuovo piano degli insediamenti storici: la terza adozione. Il presidente Alfonso Giovannini invita chi e' incompatibile ad assentarsi. Il piano viene illustrato dall'assessore Walter Gottardi specificando solo le variazioni rispetto alla precedente adozione.

Il consigliere Sergio Anesi chiede come si era comportata la minoranza nella precedente adozione e l'assessore Walter Gottardi risponde che in quel caso i voti della minoranza erano stati indispensabili per l'approvazione. Prima della votazione si assentano dall'aula per presunta incompatibilità  i consiglieri Sandro Valentini, Ambrogio Dalsant, Giuliano Avi, Andrea Dalcolmo e Bruno Grisenti.
Viene approvato all'unanimità  da parte dei 14 consiglieri presenti in aula.

Alle 22e35 il presidente Alfonso Giovannini chiude la seduta del Consiglio Comunale.

Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 28 aprile 2011. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi e la complessità  degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.



Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Convocazione Consiglio Comunale 28 aprile 2011 - AMMINISTRAZIONE    venerdì 22/04/2011    PERMALINK

Il Consiglio Comunale di Baselga di Pine' e' convocato per il giorno giovedi' 28 aprile 2011 ad ore 20.00 presso la Sala Consiliare della Sede Municipale e verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Interrogazione presentata in data 02.02.2011 dal Consigliere Claudio Rensi su "Orario di accesso ai pubblici uffici".
  • Interrogazione presentata in data 02.02.2011 dal Consigliere Claudio Rensi su "Buche presenti su manto stradale".
  • Interpellanza presentata in data 23.03.2011 dal Consigliere Sergio Anesi e altri su "Scuola elementare di Miola - richiesta chiarimenti e impegno dell'Amministrazione alla conclusione dei lavori".
  • Interpellanza presentata in data 23.03.2011 dal Consigliere Sergio Anesi e altri su "Poliambulatorio e Biblioteca Comunale - richiesta chiarimenti sul futuro dei lavori di ampliamento e richiesta illustrazione in consiglio della situazione ad oggi delle opere pubbliche in corsi di realizzazione e a bilancio".
  • Mozione per una puntuale informazione dei cittadini presentata in data 22.03.2011 dal Consigliere Sergio Anesi e altri.
  • Ratifica deliberazione giuntale m.44 del 14.04.2011.
  • Variazione al Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario in corso
  • Rendiconto gestione dell'anno finanziario 2010 del Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Baselga di Pine'
  • Variazione per assestamento avanzo di amministrazione applicato al Bilancio di Previsione esercizio 2011 Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Baselga di Pine'
  • Accettazione cessione a titolo gratuito della p.f. 7972/2 in C.C. Miola e p.f. 5758 C.C. Baselga I
  • Aree C2A prospicenti a previsioni di opere pubbliche: accettazione cessione a titolo gratuito della pp.ff. 362/1 e 362/2 in C.C. Baselga I
  • Aree C2A prospicenti a previsioni di opere pubbliche: accettazione cessione a titolo gratuito della p.f. 7979 in C.C. Baselga I
  • Regolazione tavolare strada del Lido, estinzione diritto di uso civico sulla p.f. 3362/1 Lago della Serraia
  • Vairante al Piano Regolatore Generale, nuovo piano degli insediamenti storici: adozione definitiva
  • Comunicazioni del Sindaco.


Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Consiglio Comunale del 8 aprile 2011 - AMMINISTRAZIONE    venerdì 08/04/2011    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 8 aprile 2011, si riporta di seguito una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi e la complessità  degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Qualche minuto dopo le 20.00 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono presenti 15 consiglieri comunali (hanno comunicato che arriveranno più tardi i consiglieri Lionello Leonardelli e Rinaldo Anesin, mentre sono assenti giustificati i consiglieri Mattivi Giorgio, Anesi Sergio e Rensi Claudio).

Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini apre con una riflessione sul terremoto in Giappone, ricordando la fragilità  e le ripercussioni mondiali della produzione di energia con l'atomo ed invita tutti ad avere un comportamento più morigerato ed attento, abbandonando lo stile consumistico della società  moderna.

Ricorda anche il conflitto in Libia e nelle zone limitrofe che sta portando a degli esodi bibblici di persone alle quali va tutta la nostra solidarieta'.

Si passa quindi al punto successivo, il processo verbale sedute consiliari del 21.01.2011 (approvata all'unanimità  dei presenti con 15 voti) e del 07.02.2011 (approvata con 13 voti e 2 astenuti).

Entra il consigliere Lionello Leonardelli, 16 presenti.
 

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi la ratifica della deliberazione giuntale nr. 34 del 31.03.2011, ovvero le modifiche al bilancio comunale imposte dal patto di stabilita' descrivendo le modifiche apportate suddivise per capitoli di spese ed entrate.

Il consigliere Lionello Leonardelli esprime le sue perplessita' sulla provincia che impone degli obblighi da rispettare per i bilanci comunali mentre questa non gestisce bene le proprie risorse. Si astiene dalla votazione anche per sottolineare questo fatto.
 
Il consigliere Sandro Valentini esprime sul suo rammarico su quanto imposto dalla provincia sottolineando che in questo modo non serve a nulla fare il consigliere o l'assessore comunale se poi e' la provincia che decide.
Suggerisce quindi di conivolgere le ASUC come portatrici di introiti per effettuare i lavori nelle frazioni (giardini, centri storici, viabilità  interna).
 
Entra il consigliere Rinaldo Anesin, 17 presenti.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti ringrazia la dottoressa Tabarelli che nonostante sia andata in maternita' ha completato il lavoro di stesura della variazione di bilancio come previsto dal patto di stabilita'. Oltre a ringraziarla il Sindaco gli fa anche gli auguri per la maternita'. Spiega quindi i motivi tecnici che hanno portato ad una approvazione in Giunta: mancavano i tempi tecnici per poter discutere in Consiglio Comunale in quanto la Provincia ha stabilito la data del 31 marzo come termine ultimo (lasciando quindi pochi giorni per completare il lavoro).
Il Sindaco ribadisce che l'amministrazione sara' chiamata ad effettuare delle scelte e chiede pertanto la collaborazione ed il parere della minoranza perche' si dovra' decidere se puntare piu' sui servizi o piu' sugli investimenti.
 
La delibera viene votata con 13 voti favorevoli e 4 astenuti.
 

Il successivo ordine del giorno consiste nella accettazione cessione a titolo gratuito di due Aree C2A prospicenti a previsioni di opere pubbliche: si tratta  della p.f. 5513/2 in C.C. Miola e della p.f. 5427/2 in C.C. Miola. Vengono illustrate entrambe dall'assessore Walter Gottardi.

Le due cessioni vengono approvate all'unanimità  (17 voti)

Si assentano dall'aula i consiglieri Mirko Giovannini, Sighel Massimo e Tiziano Marisa, presenti 14.

Il punto successivo riguarda il cosiddetto "Piano Cave", ovvero le modifiche e integrazioni alla documentazione formante il nuovo programma di attuazione del piano provinciale di utilizzazione delle sostanze minerarie sottoposto a procedimento di VIA.

L'assessore Bruno Grisenti illustra le modifiche ampliamente discusse dalla Commissione Cave negli incontri svolti da ottobre 2010 a febbraio 2011.

Le prime sono una serie di correzioni, di miglioramento della leggibilità  dei progetti, ed altre correzioni modifiche di minore entità .

Sono poi state introdotte ulteriori modifiche, le principali sono:

- l'ambito deve essere inteso come elemento tecnico/progettuale e non come "raggruppamento d'impresa",

- e' stata estesa la coltivazione del lotto 1 al solo scopo di permettere l'accesso e la coltivazione piena del lotto 2,

- i ripristini vengono subordinati alla riduzione di area boscata e vengono monetizzati creando un fondo forestale specifico di pari valori dei ripristini da realizzare,

- gradonature di 10m solo per la fase di lavorazione, mentre per la fase di ripristino verranno verificati a seconda della staticità  geologica del versante.

Il consigliere Sandro Valentini, membro della commissione cave, descrive il lavoro svolto dalla commissione stessa dicendo che hanno fatto del loro meglio. Esprime pertanto parere favorevole.

Il Sindaco Ugo Grisenti si rammarica che non siano presenti gli interessati (a parte il presidente ASUC di Tressilla) e ribadisce che il concetto di aggregazione tra più imprese e' comunque la strada da percorrere come e' anche emerso negli incontri promossi in quanto solo aggregandosi si ottiene una ottimizzazione delle risorse ed una riduzione dei costi.
 
Il consigliere Andrea Dalcolmo esprime parere favorevole ribadendo la complessita' dell'argomento.
 
La delibera viene approvata all'unanimita' dei presenti (14 voti).
 
Rientrano in aula i consiglieri assentatesi, 17 presenti.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti effettua quindi delle comunicazioni:
Smentisce alcune chiacchere in paese e ribadisce che ad oggi non c'e' alcuna richiesta da parte del Commisario del Governo per dare ospitalità  ad immigrati.
 
Descrive quindi l'iter lungo per la realizzazione del ponte sul Lago della Serraia (nei pressi dell'albergo Serraia). Purtroppo i costi sono molto elevati ma occorre comunque dare il via all'opera pattizia (altrimenti i finanziamenti ottenuti non saranno più disponibili) e pertanto a breve partiranno i lavori di rifacimento dei giardini e poi la stesura della pavimentazione in porfido davanti alla Pizzeria da Sergio e Albergo Serraia. Si e' anche ottenuto l'autorizzazione ad arretrare il Capitello. Sono quindi in corso delle verifiche per la zona dal Lido alla Rondinella (sempre sulle sponde del Lago della Serraia).
 
Esprime quindi gratitudine per il lavoro svolto prima come presidente della Azienda per il Turismo e nell'ultimo periodo come presidente dell'Ice Rinl Pine' a Sergio Revolti da poco andato in pensione.
 
Sono in corso i preparativi per la festa patronale che vedra' un momento serale dedicato ad un incontro giovani/famiglie la sera del 25 maggio.
 
Sabato 14 maggio vi sarà  la giornata ecologica dedicata alle Scuole in collaborazione con l'AMNU per istruire i più giovani ad un corretto comportamento rispettoso dell'ambiente ed il giorno seguente la giornata ecologica in collaborazione con il comune di Bedollo. Verra' concordato con le ASUC gli eventuali interventi sui rispettivi territori.
 
C'e' un ottimo riscontro per le aperture serali del giovedi', soprattutto per quanto riguarda l'ufficio anagrafe e ringrazia quindi pubblicamente la responsabile Cristina Dallapiccola per la disponibilità .
 
La seduta viene chiusa alle 22e10.
 

Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 8 aprile 2011. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi e la complessità  degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.



Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Giovedi tiriamo tardi - AMMINISTRAZIONE    mercoledì 06/04/2011    PERMALINK

Prosegue l'iniziativa Giovedi tiriamo tardi promossa dal Comune di Baselga di Pine', dalla Cassa Rurale Pinetana Fornace e Seregnano e dalla CoPine'.
 
 
 
Ogni giovedi (dal 10 marzo al 26 ottobre) gli sportelli dell'Ufficio Anagrafe, Ufficio Tecnico, Protocollo e Ragioneria rimangono aperti dalle 16.00 fino alle 20.00.
Il Sindaco Ugo Grisenti e gli Assessori Comunali al termine della seduta di Giunta saranno a disposizione per chi desidera incontrarli (dalle 18.00 circa fino alle 20.00).
 
La Cassa Rurale Pinetana Fornace e Seregnano fornisce informazioni e/o consulenze sui servizi bancari, sulle varie forme di investimento e di finanziamento ogni giovedì nella sede principale fino alle 20.00, preferibilmente su appuntamento. La presidente Emanuela Giovannini ed il direttore Renzo Osler sono a disposizione dei soci dalle 18.00 alle 20.00 su appuntamento.
 
Gli esercizi commerciali che partecipano all'iniziativa (sono oltre una trentina) rimangono aperti fino alle ore 20.00
 


Post inserito da Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Questa è la pagina 18 del Blog Insieme per Pine'