La Biblioteca Comunale di Baselga di Pine - AMMINISTRAZIONE    sabato 02/03/2013    PERMALINK

 
E' stata attivata la pagina Facebook della Biblioteca Comunale di Baselga di Pine' raggiungibile all'indirizzo http://www.facebook.com/pages/Biblioteca-Comunale-di-Baselga-di-Pinč/471107696276493 per offrire agli iscritti informazioni aggiornate sulle iniziative di Biblioteca e Comune di Baselga di Pine'.





Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Yoga della risata alla RSA Villa Alpina - AMMINISTRAZIONE    sabato 09/02/2013    PERMALINK

Prosegue l'animazione presso la RSA Villa Alpina di Montagna: sabato 9 febbraio 2013 e' intervenuto Germano Povoli con lo Yoga della Risata: mezzora di esercizi sulla risata terapeutica. Germano ha dapprima spiegato che lo yoga della risata č nato dal medico indiano Madan Kataria nel 1995: si tratta di tecniche di respirazione yoga con risate cosiddette senza senso. Il principio e' che il cervello non distingue tra risata indotta e risata senza motivo e gli effetti positivi sulla salute sono i medesimi. Favorisce il benessere della persona sia dal punto di vista fisico che psicologico ed inoltre favorisce le relazioni, crea positivita' e ottimismo. Poi ha iniziato gli esercizi della seduta di yoga della risata coinvolgendo ospiti e parenti presenti.


Presentazione del momento di animazione di questo sabato: Yoga della Risata


Germano Povoli alle prese con un esercizio della Yoga della Risata: lavarsi la faccia


Momenti del pomeriggio di risate


Uno dei tanti esercizi del pomeriggio che hanno scatenato le risate degli ospiti e dei parenti



Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Andrea Nardon WebSite Email 09/02/2013 - 21:30:
Un sentito grazie va a Germano Povoli che ha aderito all'invito con tanto entusiasmo e professionalita', donando dei momenti felici agli ospiti della casa di riposo Villa Alpina di Montagnaga. Grazie ancora a nome dell'amministrazione comunale e degli ospiti della RSA Villa Alpina.


Consiglio Comunale del 4 febbraio 2013 - AMMINISTRAZIONE    mercoledė 06/02/2013    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 4 febbraio 2013, si riporta una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile descrivere dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti (e ad avvisare via email affinche' vengano subito visualizzati) eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Dieci minuti dopo le 20 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono presenti 16 consiglieri comunali. Sono assenti giustificati i consiglieri comunali Massimo Sighel, Ambrogio Dalsant, Giorgio Mattivi e Giuliano Avi.
 
Il presidente del consiglio comunale Alfonso Giovannini fa gli auguri a Simone e Tommaso i due gemelli figli dell'assessore Giuliano Avi nati giovedi scorso. Informa anche che manca la risposta alla terza interrogazione che doveva preparare lo stesso assessore.
 
Il consigliere Claudio Rensi legge la prima interrogazione relativa al sentiero chiuso da anni da via Miralago al lago della Serraia.
 
L'assessore Bruno Grisenti risponde che l'amministrazione e' a conoscenza delle segnalazioni fatte dal presidente dell'ASUC di Ricaldo. Il sentiero in questione e' in parte pubblico ed in parte privato e risulta chiuso da anni. Nel 2002/2003 e' stata data l'autorizzazione a costruire il garage interrato ed in seguito e' stato interroto il sentiero. E' stato dato incarico agli uffici comunali nel 2011 (la delibera della giunta e' del 10/11/2011) di occuparsi della questione. Gli uffici comunali hanno purtroppo appurato l'inesistenza della utilita' pubblica. Si e' anche tentato un accordo con i proprietari ma senza successo.
 
Il consigliere Claudio Rensi racconta quindi una esperienza personale e propone di chiedere l'usucapione. Afferma quindi che ha parlando con il dirigente dott. Rech e la dott.sa Nicolodi Fabiola dell'ufficio espropri della provincia e' emerso che non vi sono comunicazioni in tal senso da parte degli uffici comunali.
 
Il consigliere Sergio Anesi afferma che il passaggio e' stato chiuso da un residente dell'altopiano di Pine'. L'amministrazione precedente aveva inserito nel progetto del garage interrato e nel PRG il passaggio. Dice quindi che occorre tentare prima con l'arch. De Giampietro per arrivare ad una soluzione bonario in quanto esisteva la volonta' sia dell'amministrazione che del proprietario ed come secondo tentativo andare per avvocati.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti dice che e' strano che il dott. Recla non sappia nulla.Sono gia' stati fatti due incontro con l'arch. De Giampietro, fissera' un terzo incontro aperto anche ai consiglieri Anesi e Rensi.
 
Il consigliere Claudio Rensi legge la seconda interrogazione relativa alla tracimazione d'acqua che ghiaccia sulla strada da Ricaldo a Bedolpian.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti legge la risposta dove si evince che tale opera e' gia' tra gli obiettivi di questa amministrazione. Ricorda quindi che sono stati fatti gia' dei lavori da questa amministrazione in un altro tratto della stessa strada.
 
Si passa quindi al primo punto all'ordine del giorno, il recepimento dell'ex. art. 30 LP 1/2008. Il sindaco Ugo Grisenti anticipa che si parlera' di tre aree distinte, la prima e' l'acquisizione dell'area del condominio Bortolon, la seconda e' un area a Campolongo dove c'e' un progetto preliminare di realizzazione di un marciapiede, di una fermata autobus e di un parcheggio, la terza riguarda l'acquisizione di un area sulla quale e' prevista un opera pattizia di realizzazione di una spiaggia. Nell'attesa della definizione di quest'ultima area e' stato fatto un contratto di locazione. Viene invitato quindi l'archiettetto Renzo Giovannini per illustrare i punti.
 
L'arch. Renzo Giovannini dice che si tratta di una novita' che e' stata applicata 4/5 volte a livello provinciale ed e' la possibilita' di fare compensazione, perequazione o articolo 30. Nei casi in esame questa sera si tratta di fare un cambio di destinazione di aree private in cambio di terreni che verranno usati dall'amministrazione pubblica. Illustra quindi i tre casi:
1 Spiaggia lago Serraia: l'amministrazione non ha i soldi per acquisire la proprieta'. Definito il valore dell'area si fa un accordo con il proprietario dando un credito edilizio di pari valore al proprietario in cambio del terreno. Non puo' essere soggettiva la definizione del valore dell'area, si procede pertanto a definire il valore medio. Dopo una serie di calcoli (presenti agli atti del consiglio) viene definito un valore pari a 49,53 euro al metro quadro. In totale si tratta di 157 mila euro. Il proprietario deve dire se quel valore lo vuole come credito edilizio o come aumento di volume. Viene quindi fatto un contratto con il privato (obbligatorio per il privato ma non vincolante per l'amministrazione pubblica). In questo caso viene riconosciuto un volume pari a 642 metri quadri su due particelle del proprietario.
2 Area di Campolongo. In questo caso viene spostato il credito edilizio su tre particelle vicino alla casa del proprietario. Il valore u' stato stimato in 176mila euro ed il credito edilizio o area edificabile corrisponde a 725 metri cubi.
3 Arree vicino al capitello del crocefisso. Valore di 57mila euro. Il proprietario cede le due particelle in cambio di 152 metri quadri di edificabilita' in piu'.
I tempi previsti per la chiusura dei vari contratti sono di 90 giorni.
 
Il consigliere Sergio Anesi chiede se l'area balneabile cosi acquisita e' racchiusa tra altre proprieta' oppure no. Chiede quindi se anche gli altri proprietari dell'area balneabile possono avere lo stesso trattamento e se il valore u' uguale.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti dice che sono gia' stati presi accordi con gli altri proprietari. L'area e' comunque gia' accessibile dalla strada.
 
Il consigliere Sergio Anesi dice che e' favorevole e crede che le amministrazioni comunali useranno spesso questo strumento.
 
Il vicesindaco Walter Gottardi ringrazia l'architetto Renzo Giovannini.
 
Il punto viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
Vengono quindi votati i processi verbali del 19/11/2012 (15 favorevoli 1 astenuto Sergio Anesi) e del 30/11/2012 (14 favorevoli e 2 astenuti Claudio Rensi e Marco Cerato).
 
Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi il bilancio dei VVF Volontari ringraziandoli per il loro impegno, per il loro servizio e per la loro professionalita'. Il bilancio si attesta sui 59 mila euro.
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
Il punto successivo e' la convenzione con la Comunita' di Valle per il servizio Spiagge Sicure e viene illustrato dal Sindaco Ugo Grisenti.
La convezione riguarda il quadriennio 2013-2016. Lo scorso anno il costo e' stato di 17mila euro (12500 euro di contributo della P.A.T.). Un notevole impegno per l'amministrazione comunale destinato ad aumentare in quanto nel corso del 2013 si attiveranno due nuove spiagge (sul lago della Serraia e sul lago delle Piazze). Da un inconto avuto con il Sindaco di Bedollo e' emerso che le due amministrazioni spendono circa 100mila eurto per i due laghi (pulizia, bagnini, illuminazione, etc.).
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
Il punto successivo e' la proroga del servizio di Polizia Municipale illustrato dal Sindaco Ugo Grisenti. Questo servizio dovrebbe passare in capo alla comunita' di Valle dal 1 luglio 2013. Per comprendere come si evolveranno le cose e per garantire il servizio, la convenzione viene prorogata vino al  28 febbraio 2014. Vi sono notevoli perplessita' sull'obbligatorieta' di tale servizio e sulla qualita' del servizio quando passera' alla comunita' di Valle in quanto attualmente l'organico prevede 34 agenti per gli 8 comuni aderenti, poi saranno 17 i comuni. Se venisse sciolto il corpo di Polizia Municipale al nostro comune verrebbero dati 4 dipendenti: considerandi i costi relativi oltre al vestiario ed ai mezzi (le auto) il costo non sarebbe tanto distante dai 190mila euro impegnati nel 2012.
 
Il consigliere Sergio Anesi dice che concorda sulla proroga. Ha visto delle dichiarazioni da parte di alcuni amministratori comunali di altri comuni relative alle convenzioni associate che non condivide. Dice che per essere chiaro lui crede nelle comunita' di Valle.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin concorda sulla proroga ed afferma che e' gia' nota la sua posizione sulle comunita' di valle.
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
L'assessore Bruno Grisenti illustra la convenzione con la comunita' di Valle per il recupero paesaggistico. La Comunita' di valle ha attivato un progetto che verra' realizzato da una cooperativa di lavoro: una squadra di operai  (persone disoccupate residenti in uno dei comuni della comunita') lavorera' nei comuni della Comunita' di Valle. I costi della manodopera saranno a carico della comunita' di Valle, mentre i costi del materiale e nolo attrezzature saranno a carico dei comuni.  Quest'anno le richieste sono state segnalate direttamente dai comitati frazionali. Alcune delle richieste fatte dai comitati non sono state accolte in quanto non idonee o previste in altri progetti (azione 19, centenario della guerra, servizi provinciali, etc.). Le richieste accolte sono:
- sistemazione della strada dei Menzi a Rizzolga
- sistemazione viabilita' Bernardi-Laghestel
- sistemazione area Bedolpian
- sistemazione area Lago delle Rane
- sistemazione area Doss di Vigo
- sistemazione area Spiaz de la Val e Albi (a Vigo)
- sistemazione strada localita' Lavarost (alla Faida)
 
Non e' ancora noto come sara' composta la squadra ed i tempi che impiegheranno per i singoli lavori. Il tempo previsto dalla convenzione per il comune di Baselga e' di un mese ed e' gia' stato chiesto un ulteriore mese alla comunita' di Valle (puo' darsi che qualche comune rinunci al suo tempo). 
 
Il consigliere Sandro Valentini suggerisce la pulizia delle opere di presa degli acquedotti comunali.
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
L'assessore Walter Gottardi illustra la richiesta di deroga di realizzazione di un capannone. Si tratta del capannone della ditta Bernardi Snc a Montagnaga nei pressi della sede dell'azienda. La proroga consiste in una piccola zona (uno spigolo del capannone) per il quale l'altezza prevista sarebbe di 9 metri contro i 12 previsti nell'altra area. Il progetto prevede comunque una altezza di 10,25 m.
 
Il consigliere Sergio Anesi concorda con la proroga.
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
L'assessore Walter Gottardi illustra l'area C2A: si tratta dell'ennesima C2A in questo caso sita in via delle Polse a Baselga vecchia. Anche il lotto limitrofo e' stato interessato dallo stesso provvedimento.
 
Viene votato all'unanimita' (16 voti).
 
Il Sindaco Ugo Grisenti da alcune comunicazioni: la segretaria del sindaco rientrera' a giugno. La responsabile del servizio finanziario si assentera' nuovamene per maternita' nei prossimi mesi. Sono stati appaltati i lavori di somma urgenza per la strada che porta all'abitato di San Mauro, sono stati appaltati i lavori di Tressilla (illuminazione, piazza della Madonna Nera, Malga Costalta) e nei primi giorni di aprile dovrebbero partire i lavori. Si stanno concludendo tutte le procedure per i lavori di corso Roma.
Il Sindaco ringrazia il responsabile AMNU Franco Chini per l'incontro aperto a tutti i consiglieri relativo al regolamento mortuario, da quindi la disponibilita' ai consiglieri che erano assenti per ulteriori incontri di chiarimento.
Dovrebbe attestarsi attorno agli 800mila euro i fondi relativi alla sistemazione del poliambulatorio di Baselga.
Verra' rinnovato il marchi family. In questi giorni verra' predisposto il bilancio.
Partira' nei prossimi mesi la gestione associata con la comunita' di Valle dei servizi informatici e vi sara' anche una collaborazione con il comune di Levico sempre per il servizio informatico.
 
 
Il consiglio comunale viene chiuso alle 23.08.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 4 febbrai 2013. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto
 
 
 


Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Convocazione Consiglio Comunale Baselga di Pine per lunedi 4 febbraio 2013 - AMMINISTRAZIONE    lunedė 28/01/2013    PERMALINK

Il Consiglio Comunale di Baselga di Pine' e' convocato per il giorno 4 febbraio 2013 ad ore 20.00 presso la Sala Consiliare della Sede Municipale e verranno trattati i seguenti argomenti:



Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Questa č la pagina 42 del Blog Insieme per Pine'