Consiglio Comunale di Baselga di Pine del 14 maggio 2013 - AMMINISTRAZIONE    giovedì 16/05/2013    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 14 maggio 2013, si riporta una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile descrivere dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti (e ad avvisare via email affinche' vengano subito visualizzati) eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Qualche minuto dopo le 20 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono presenti 18 consiglieri comunali. E' assente giustificato il consigliere comunale Massimo Sighel.
Il presidente del consiglio comunale Alfonso Giovannini comunica che in data 30 aprile 2013 il consigliere comunale Sergio Anesi ha dato le dimmissioni causa impegni per gli incarici ricevuti. Il presidente Alfonso Giovannini ringrazia il consigliere Anesi e ricorda i lunghi anni trascorsi assieme in consiglio comunale e anche se le posizioni erano diverse, l'amicizia c'e' sempre stata.

I consiglieri comunali Claudio Rensi, Sandro Valentini, Sandro Zenoniani, Tiziano Marisa e Ambrogio Dalsant si associano a quanto detto dal presidente sia a livello personale che a nome dei gruppi che rappresentano.

Il Sindaco Ugo Grisenti ringrazia il consigliere Anesi e ricorda che quando decise di candidare Sindaco contro lo stesso Anesi, glielo comunico' di persona prima di rendere pubblica la notizia.

Il presidente Alfonso Giovannini prosegue dicendo che il primo dei non eletti della lista Vivere Pine' (della quale faceva parte il consigliere Anesi) u' Andrea Broseghini che ha rinunciato, il secondo dei non eletti e' Costantino Bortolotti che ha accettato. La convalida viene votata all'unanimita' (18 voti).
Entra in aula il neo consigliere comunale Costantino Bortolotti accolto da un applauso.

Il consigliere Costantino Bortolotti dice che e' stata una cosa inaspettata . Accetta volentieri in quanto dice che sara' una bellissima esperienza.

Vengono quindi votati i due processi verbali del  e de : approvato con 17 voti e 2 astenuti (Costantino Bortolotti e Giuliano Avi)

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra la variazione del bilancio: si tratta di una variazione di bilancio legata al punto 8 dell'ordine del giorno relativa all'acquisto dei terreni della piazza Costalta. Erano sstati stanziati 200 mila euro, il costo e' di 224mila euro e pertanto sono necessari 24mila euro in piu'. I 24 mila euro vengono temporaneamente tolti dalla voce di bilancio dedicata agli acquisti dei terreni nei pressi del Lago delle piazze. Il punto viene approvato con 14 voti favorevoli e 5 astenuti (Rinaldo Anesin, Costantino Bortolotti, Ambrogio Dalsant, Sandro Valentini, Claudio Rensi).

L'assessore Luisa Dallafior illustra il punto successivo: si tratta di un rinnovo di una analoga convenzione in vigore dal 2003 al 2012. La convenzione dura un anno in quanto e' previsto un cambiamento legislativo. Con questa convenzione la quota e' del 80% a carico di APSS, senza convenzione sarebbe del 60% a carico di APSS, il restante 20% e' a carico delle famiglie. In questo momento non ci sono persone nel nostro comune che usufruiscono di questa convenzione.

Il punto viene approvato con 19 voti (unanimita')

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra il successivo punto relativo alla TARES: il 28/03/2013 abbiamo approvato il regolamento della TARES, questa sera stabiliamo una nuova scadenza fatture che arriverrano nelle nostre famiglie: 16 giugno 2013, 16 ottobre 2013, 16 febbraio 2014.

Il consigliere Sandro Valentini chiede se a giugno si paghera' di piu'.

Il Sindaco Ugo Grisenti dice che il totale verra' suddiviso in tre rate.

Il consigliere Rinaldo Anesin dice che il problema dei rifiuti non viene trattato nella maniera corretta. I rifiuti possono essere una risorsa, dice che e' sbagliata la raccolta dei rifiuti attuale. Votera' contrario.

Il punto viene approvato con 14 voti favorevoli, 4 astenuti (Claudio Rensi, Costantino Bortolotti, Sandro Valentini, Ambrogio Dalsant) 1 contrario (Rinaldo Anesin)

L'assessore Bruno Grisenti illustra il punto successivo, l'accettazione gratuita da parte dell'ASUC di Montagnaga della strada che dal Chalet de la Mot va verso Montagnaga (strada interna).

Il consigliere Sandro Valentini e' favorevole in quanto la strada era stata sistemata dal comune e pertanto era un atto dovuto.

Il punto viene approvato all'unanimita' 19 voti.

Il punto successivo viene illustrato dal vicesindaco Walter Gottardi: si tratta di una area C2A in questo caso riguarda la strada Massalon.

Il punto viene approvato all'unanimita' 19 voti.

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra il successivo punto, l'acquisto dei terreni davanti al condominio costalta. Il Sindaco dice che prima di iniziare i lavori verrano trovati dei parcheggi alternativi in zona. Non crede si fara' il parcheggio interrato in quanto questo e' molto oneroso.

Il consigliere Ambrogio Dalsant chiede come e' stato stabilito il prezzo.

Il Sindaco Ugo Grisenti risponde che il valore e' quello stabilito dall'ufficio espopri della PAT.

Il consigliere Giorgio Mattivi si augura che venga fatta una piazza e che non rimanga un parcheggio.

Il Sindaco Ugo Grisenti ribadisce che sistanno valutanto parcheggi in zone limitrofe con costi nettamente inferiori alla realizzazione del parcheggio sotterraneo . La piazza verra' realizzata solo dopo aver trovato i 20 posti attualmente esistenti. Il Sindaco ricorda inoltre che ci sono altre trattative che porteranno a realizzare altri parcheggi. E' stata asfaltata via del Mercato e nei prossimi giorni verra' fatta la segnaletica orizzontale e sara' un parcheggio a disco orario per le attivita' commerciali presenti nei paraggi.

Il consigliere Sandro Valentini dice che tutte le risorse vengono spese in centro e poco nelle frazioni.

Il Sindaco Ugo Grisenti ricorda che ogni frazione ha una opera rilevante sopra i 100 mila euro e ricorda alcuni lavori fatti nelle frazioni.

Il punto viene approvato con 14 voti favorevoli e 5 astenuti (Andrea Dalcolmo, Ambrogio Dalsant, Claudio Rensi, Costantino Bortolotti e Sandro Valentini)

Il vicesindaco Walter Gottardi illustra il successivo punto. L'area e' vicina al Mas Bar e al Garni' Laura. E' prevista una destinazione residenziale con parte della volumetria alberghiera. Una delle problematiche e' la viabilita'. Si e' cercato di risolvere queste problematiche prevedendo una viabilita' alternativa la cui manutenzione sara' a carico dei lotizzanti mentre il comune di riserva il diritto di passo. I lottizanti dovrebbero dare parte dell'area al comune, il quale pero' non e' interessato in quella zona e pertanto si e' scelto di monetizzare l'area.

Il consigliere Ambrogio Dalsant chiede se l'area e' sicura dal punto di vista idrogeologico.

Il vicesindaco Walter Gottardi dice che proprio con la realizzazione della strada si creera' una rgine al rio rosso che impedira' eventuali esondazioni.

Al consigliere Rinaldo Anesin non piace il progetto ma dice che se serve a dare occupazione bene venga.

Il consigliere Andrea Dalcolmo chiede quale sia l'iter che verra' seguito.

Il vicesindaco Walter Gottardi dice che l'iter e' quello della variante al PRG: ci sara' la pubblicazione sul bollettino regionale, sull'albo comunale, ci saranno 30 giorni per eventuali osservazioni degli interessati e il nulla osta della provincia.

Il consigliere Giorgio Mattivi chiede quanto e' stata quantificata l'area.

Il vicesindaco Walter Gottardi dice che e' stata quantificata in 22mila 600 euro circa.

Il consigliere Claudio Rensi chiede dal punto di vista geologico se l'area e' sicura.

Il vicesindaco Walter Gottardi dice che dal punto di vista delle carte e' a posto.

Il Sindaco Ugo Grisenti dice che va bene dare il via ad una iniziati tiva privata. Rimane perplesso per l'individuazione sia dell'area che per la perequazione prevista. Il PRG passato  ha trattato cose simili in maniera diversa.

Il punto viene approvato con 14 voti favorevoli e 5 astenuti (Costantino Bortolotti, Claudio Rensi, Ambrogio Dalsant, Rinaldo Anesin, Andrea Dalcolmo)

Il Sindaco Ugo Grisenti chiede ai consiglieri comunali un confronto sul mercato in corso Roma in quanto le due associazioni di ambulanti vorrebbero farlo ogni venerdi ed inoltre vorrebbero fare una fiera.

Il consigliere Rinaldo Anesin dice che la fiera e' un'ottima iniziativa. Dice quindi che le attivita' commerciali ne traggono beneficio, mentre le attivita' artigianali sono penalizzate. I lavori servono per realizzare un centro storico, sarebbe bello fare il mercato di sabato ma siamo di serie B e quindi il mercato e' di venerdi'.

Il consigliere Andrea Nardon si dice favorevole al mercato ogni venerdi' e a tutti gli eventi che rivitalizzano il centro storico.

Il consigliere Claudio Rensi si dice favorevole.

Il Sindaco Ugo Grisenti dice che ha avuto un incontro con la CoPine' che ha detto che e' un vantaggio anche per i commercianti in quanto c'e' piu' gente.

Il consigliere Giorgio Mattivi dice che e' una iniziativa interessante e positiva. L'unico problema e' l'attivita' artigianale presente in corso Roma.

Il Sindaco Ugo Grisenti informa che quest'anno le Facoltiadi verranno fatte sul Lago delle Piazze i giorni venerdi' 14 e sabato 15 giugno. In quei due giorni saremo invasi da 1500 studento che si sfideranno in gare di Dragon Boat, Calcio Saponato e altro. Infine dice che gli uffici provinciali hanno dato l'ok per lo spostamento del capitello.

Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini chiude la seduta alle 22e36.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 14 maggio 2013. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.




Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



moser sonia 06/06/2013 - 15:41:
A proposito del mercato in Corso Roma ricordo che anche i semplici residenti sono penalizzati in quanto non possono entrare o uscire di casa in auto. Gli imprevisti sono possibili, noi non possiamo contare su alternative di passaggio! Io lavoro in ospedale e le reperibilità sono un incubo come pure i parcheggi qui vicini che non esistono. C'è sconforto perché a voi non interessa in quanto non ne siete minimamente toccati. Servono lezioni di empatia...

Andrea Nardon WebSite Email 07/06/2013 - 23:41:
Un amministratore comunale vorrebbe poter accontentare tutta la popolazione senza creare disagi a nessuno: questo putroppo non è possibile e pertanto si cerca di scegliere quello che porta maggiori benefici e minor disagio. E' vero, io non abito in quella zona e quindi non ho modo di provare il disagio evidenziato. Quello che si sta cercando di fare è di offrire servizi e rendere "vivo" il paese. Purtroppo questo comporta dei disagi, l'alternativa sarebbe non fare nulla ma in questo caso il paese morirebbe o diventerebbe una periferia/dormitorio di Trento. Lo scorso anno (e quest'anno si dovrebbe riprorre uguale) si è data la possibilità ai residenti, nei momenti di chiusura del Corso Roma, di usufruire gratuitamente del parcheggio sito dietro all'ApT proprio per ridurre al minimo il disagio e gli inconvenienti dati dalla chiusura della viabilità veicolare. L'amministrazione comunale si sta adoperando per realizzare parcheggi nei punti "critici" del paese: il nuovo parcheggio nei pressi del Lido, l'ampliamento di quello nei pressi dell'ApT (a servizio del primo tratto di Via C. Battisti e del primo tratto di corso Roma), la delimitazione degli spazi in via del Mercato (a servizio di un altro tratto di via C. Battisti), il parcheggio dietro la Pinetana (a servizio di un altro tratto del Corso Roma), lo spostamento della sosta corriere che ha consentito l'ampliamento del parcheggio nei pressi di Biblioteca e Poliambulatori sono alcune delle opere realizzate. Lo studio e l'analisi stanno proseguendo nonostante tutte le difficoltà che si riscontrano (mancata disponibilità da parte dei proprietari dei terreni, mancanza di risorse economiche, lunghezza dei tempi burocratici, etc.) con l'obiettivo di andare incontro alle esigenze della popolazione. Farò presente ai colleghi consiglieri quanto da lei riportato e si cercherà di trovare altre soluzioni che consentano di ridurre il disagio. Invito chiunque abbia idee o soluzioni da proporre di farsi avanti in quanto credo che confrontando diverse idee si hanno maggiori possibilità di trovare le soluzioni migliori per il nostro paese.

Moser Sonia 09/06/2013 - 16:09:
Mi permetta di rispondere ancora al suo commento. Precedentemente ho omesso di dirle che mio marito fa parte della categoria delle attività artigianali presenti su Corso Roma citata come "unico problema" dal consigliere Giorgio Mattivi. L'attività di mio marito comporta in vari momenti della giornata il rientro a casa per prendere attrezzatura o comunque l'utile che gli serve per lavorare,magari ha bisogno di rientrare anche per pranzo... L'anno scorso a lui non è stato rilasciato il permesso per la ZTL in quanto,gli dissero, non ne aveva bisogno se il domicilio fiscale era uguale quello di residenza,così non ha potuto beneficiare dei parcheggi blu. Che io sappia e anche il Sindaco lo sa in quanto era presente il giorno 5 alla serata informativa a Miola,che anche molti commercianti della via non sono affatto entusiasti dell'iniziativa perchè a loro dire gli viene tolta la clientela . Non credo che che tra i commercianti i favorevoli siano la maggioranza assoluta. Lo dice anche lei, si sono riscontrate delle difficoltà per progetti non realizzati per vari problemi(che lei cita) perciò mi viene da dire che forse non ci sono le condizioni per impostare un progetto per ALCUNI molto impattante. Sono state suggerite delle soluzioni,vedo che lei invita a farlo,spero che vengano prese in considerazione. - Il mercato lungolago troverebbe una cornice suggestiva e sicuramente originale e non sarebbe per niente periferico. -Se il mercato venisse fatto dall'Oreficeria Andreatta in poi si lascerebbe il libero transito fino al vicolo delle Roge,con transito libero per quelle attività artigianali incriminate. Nessuno c'e l'ha con il mercato,solo che le giornate di limitazione cominciano a diventare onestamente troppe! Gli ambulanti hanno il diritto di lavorare...ma anche gli altri. Grazie Sonia Moser

Andrea Nardon WebSite Email 10/06/2013 - 20:56:
E' la benvenuta a commentare: critiche costruttive o suggerimenti sono sempre ben accetti e auspicati. Vorrei anche ricordare che gli amministratori comunali non conoscono tutto e come tutte le persone possono sbagliare. Si cerca sempre di fare il meglio e con coscienza: spesso occorre prendere delle decisioni non facili e come detto in precedenza non si riesce ad accontentare tutti ma si cerca comuque di fare il possibile. Prima di assumere questo ruolo non riuscivo a comprendere tante delle decisioni che venivano prese in quanto non si capiva il progetto generale che collegava il tutto. Attraverso questo sito si cerca di far comprendere tutto l'iter ed il lavoro che sta dietro a determinate decisioni. Si cerca nel limite del possibile di organizzare riunioni aperte al pubblico (ne sono un esempio la riunione di Miola per corso Roma, la riunione di Tressilla per i lavori della stessa frazione, la riunione periodica di Insieme per Piné tanto per citare le ultime fatte) proprio per informare e avere uno scambio di idee così da cercare di venire incontro più possibile alle varie esigenze.
Non ero presente alla riunione di Miola e non conosco il caso di suo marito pertanto non posso esprimere un giudizio in merito (sono state date delle regole per il rilascio dei permessi, forse sono restrittive, vedrò di informarmi e se possibile migliorarle). Ho avuto modo di parlare con alcuni esercenti nel tratto interessato dal mercato e mi hanno confermato che le visite aumentano durante il mercato ma non sembrano aumentare nello stesso modo gli acquisti, ma questo probabilmente non dipende dal mercato ma dalla crisi economica che persiste. La tipologia di vendita ed il tipo di merce offerta dal mercato è differente da quella offerta dai negozi presenti nel tratto interessato, pertanto non credo che possano togliere clientela, se così fosse probabilmente dipende dal rapporto qualità/prezzo o più facilmente dipende dalla crisi economica che porta le famiglie a cercare qualcosa ad un prezzo più accessibile. Chi afferma di perdere clienta dovrebbe forse fare una ricerca di mercato per comprendere i bisogni delle famiglie che sono in continua e costante evoluzione.
Mi farò portavoce presso i colleghi consiglieri per le soluzioni prospettate.

Moser Sonia 11/06/2013 - 07:01:
E io la ringrazio!

sonia moser 13/07/2013 - 11:32:
Volevo solo commentare che il "rendere vivo " il centro di Baselga significa renderlo off limits per i residenti e gli ospiti delle Frazioni cioè per tutti coloro che necessitano di spostarsi con un mezzo per raggiungere Baselga. Data la vergognosa assenza di parcheggi liberi, moltissimi di mia conoscenza l'estate evitano di avventurarsi in paese, area pedonale, mercato(ce n'è sempre una), i loro acquisti li vanno a fare direttamente a Pergine. In fondo lo sanno tutti che la forza dei centri commerciali sono gli ampi parcheggi liberi e comodi. Frequento da anni grossi centri turistici come Canazei e S.Candido in Alta Pusteria, parcheggi a pagamento ne hanno in abbondanza ma non mancano i parcheggi liberi, sono ampi e non distanti, insomma l'impressione è di maggior accoglienza, probabilmente noi pensiamo di valere di più!?!?( il riferimento è per il rifacimento di Corso Roma da dove verranno rimossi ulteriori parcheggi)Infine voglio anche ringraziare per l'empatia dimostrata ai i residenti in Corso Roma che hanno bisogno di accedere alla propria abitazione ma non possono. A tal proposito desidero ringraziare pubblicamente il Panificio Anesi di via C. Battisti che permette a mio marito di lasciare il furgone nel proprio parcheggio privato dal giovedì sera e per la durata del mercato al fine poter accedere alla nostra abitazione abbastanza agevolmente. Confido che l'amministrazione comunale comprenda che non solo l'abbellimento del centro attira le persone ma di più lo fa la qualità e la quantità dei servizi offerti. Grazie Sonia Moser

Andrea Nardon WebSite Email 22/07/2013 - 22:44:
Mi era sfuggito questo messaggio, mi scuso per il ritardo nell'esprimere le mie considerazioni. Non conosco la situazione parcheggi di Canazei o di San Candido, mentre conosco bene la situazione parcheggi presente nel nostro comune che non considero affatto vergognosa dato che vi sono i seguenti parcheggi non a pagamento nella frazione di Baselga (alcuni senza limitazioni altri con disco orario durante il giorno), alcuni dei quali realizzati da questa amministrazione comunale:
- parcheggio cimitero/scuole
- parcheggio chiesa S.Maria Assunta
- parcheggio dietro Pinetana/Lineacolor (nuovo parcheggio)
- parcheggio lungo strada scuola media
- parcheggio lungo strada Biblioteca
- parcheggio difronte alla Biblioteca (aumentati i parcheggi disponibili grazie a trasferimento parcheggio corriere)
- parcheggio nei pressi del Lido (nuovo parcheggio)
- parcheggio piazzale difronte condominio Costalta
- parcheggio lungo strada Imbarcadero
- parcheggio lungo strada via Mercato (delimitazione e nuovi posti auto realizzati quest'anno)
- parcheggio lungo strada via Piana

Mentre i parcheggi a pagamento (solo per 90 giorni circa l'anno e solo nelle ore diurne) sono:
- parcheggio spiaggia Alberon
- parcheggio dopo Imbarcadero
- parcheggio verso doss di Miola dietro ApT.

Per quanto riguarda il discorso centri commerciali, i parcheggi sono offerti dai negozi presenti in questi centri commerciali non dal comune. In molti centri commerciali delle province vicine anche i parcheggi dei centri commerciali sono diventati a pagamento: chi fa acquisti nei negozi presenti riceve un bonus parcheggio di 1-2 ore, gli altri invece devono pagarlo). La stessa cosa avviene per i negozi del centro di Trento che offrono un'ora di parcheggio ai propri clienti. Visto che un'altra delle obiezioni fatte e' la distanza dei parcheggi dai negozi vorrei far notare che da quando si parcheggia al termine del giro negozi del centro commerciale di Pergine si sono fatti molti piu' metri rispetto a percorrere per due volte (andata e ritorno al parcheggio) l'intero tratto di corso Roma.
Ritornando al nostro paese mi vengono in mente alcuni operatori che offrono un parcheggio privato o qualche posto auto ai propri clienti, come il supermercato Ravanelli, il supermercato Conad, la macelleria Sighel ed il panificio Anesi di via C.Battisti tanto per citarne alcuni. Pertanto e' solo questione di volonta' da parte degli operatori commerciali, alcuni hanno compreso le esigenze dei propri clienti, altri no.

sonia moser 03/08/2013 - 12:47:
Concordo con lei: davvero non conosce altre realtà. Mi lasci dire che metà dei parcheggi da lei citato sono a zona disco, ottimi per il turismo "mordi veloce e fuggi". Ultima volta che scrivo a questo blog, inutile perdita di tempo. Grazie comunque per avermi sempre risposto. Sonia Moser


Yoga della risata 2 a Villa Alpina - AMMINISTRAZIONE    sabato 11/05/2013    PERMALINK

Sabato 11 maggio 2013 e' ritornato Germano Povoli con lo Yoga della Risata alla RSA Villa Alpina di Montagnaga: un'altra mezzora di esercizi sulla risata terapeutica.
 








Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Convocazione Consiglio C. Baselga di Pine - AMMINISTRAZIONE    martedì 07/05/2013    PERMALINK

Il Consiglio Comunale di Baselga di Pine' e' convocato per il giorno 14 maggio 2013 ad ore 20.00 presso la Sala Consiliare della Sede Municipale e verranno trattati i seguenti argomenti:



Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Consiglio Comunale di Baselga di Pine - AMMINISTRAZIONE    venerdì 29/03/2013    PERMALINK

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 28 marzo 2013, si riporta una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile descrivere dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti (e ad avvisare via email affinche' vengano subito visualizzati) eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Qualche minuto dopo le 20 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono presenti 17 consiglieri comunali. Sono assenti giustificati i consiglieri comunali Anesi Sergio, Rensi Claudio e Giuliano Avi.

L'assessore Luisa Dallafior illustra i primi tre punti dell'ordine del giorno (Relazione del Consiglio di Biblioteca, programma di attivita' culturali per l'anno 2013 e programma di gestione per l'anno 2013). Di seguito alcuni dati (in parte citati dall'assessore ed in parte presenti agli atti del Consiglio comunale)

I giorni di apertura della biblioteca al pubblico sono stati 248.

Da settembre 2011 al 31 dicembre 2012 c'e' stato un incremento di 1.076 documenti, 1.045 volumi e 31 audiovisivi. Sono state scartati 1.857 documenti.

Il patrimonio librario al 31 dicembre 2012 conta complessivamente 27.338 volumi

 

RAGAZZI

ADULTI


Narrativa

%

Altri generi

%

Narrativa

%

Altri generi

%

Nuovi ingressi

281

26,9

30

2,9

265

25,3

469

44,9

Scarto 2012

567


85


553


652


Volumi totali

5.511

20,1

2.042

7,5

5.842

21,4

13.943

51

I periodici in abbonamento sono 54 (9 sono rivolti ai ragazzi e 45 agli adulti)

Il patrimonio discografico e' rimasto invariato ed e' composto di 1.491 unita' (460 di musica classica-operistica, 116 di musica popolare, 70 di jazz-blues, 706 di musica leggera, 44 di musica per bambini, 32 di teatro dialettale, 32 di lingue straniere ed altre 38 di genere vario).

A questo vanno aggiunte 219 cassette registrate in proprio che documentano parte delle conferenze e dei dibattiti promossi ed ospitati dalla biblioteca nel corso degli anni.

La raccolta delle diapositive (circa 1.630) e' rimasta invariata mentre quella delle videocassette + DVD e' aumentata di 31 pezzi ed ha raggiunto quota 460.

Nel 2012 le presenze sono state complessivamente 14.093 (erano 13.582 nel 2011), in media ca. 57 al giorno

Il servizio di prestito registra 10.935 prestiti (rispetto al 2011 una diminuizione di 1176).

La media giornaliera si attesta sui 44 prestiti.

Iscritti e enti residenti nel Comune di Baselga hanno preso a prestito complessivamente 7.435 documenti (68%), i prestiti ad utenti non residenti assommano a 2.374 (21,7%);

Gli iscritti al servizio di prestito della Biblioteca sono stati nell'anno considerato complessivamente 1.463 (1.439 persone e 24 Enti) 6 (+0,41%) in piu' rispetto al 2011.

Di essi 829 persone (56,8%) e 24 Enti (1,6%) hanno residenza nel territorio comunale, 583 (39,8%) provengono da fuori Comune mentre di 27 (1,8%) non e' stata rilevata la residenza.

Se consideriamo la media degli iscritti rispetto ai residenti essa risulta del 16,5% per l'intero Comune (829 iscritti su 5.010 residenti), praticamente 1 cittadino ogni 7 risulta essere iscritto al prestito.

I dati confermano due caratteristiche della nostra Biblioteca: 1) la prevalenza di un'utenza studentesca (il 45% degli iscritti e' studente ed il 45% dei prestiti e' imputabile all'utenza in eta' prescolare e scolare, 2) la forte vocazione alla sovracomunalita' (il 39,8% degli iscritti al prestito risiede fuori dal territorio comunale).

Dal gennaio 2009 l'accesso al servizio INTERNET sui PC della biblioteca avviene tramite la tessera del prestito della Biblioteca. Questo ha permesso di automatizzare la registrazione di utenti ed accessi. Nel 2012 gli accessi registrati sui quattro PC ad uso pubblico sono stati 1.651, in media quasi 7 accessi al giorno. Nell'anno considerato 369 sono le persone iscritte/attive al servizio di navigazione. Rimane escluso da questo conteggio l'accesso ad Internet tramite WiFi, di cui non abbiamo alcun dato.

L'analisi degli iscritti per fascia d'eta' indica che il 16,3% (60 utenti) ha meno di 14 anni, il 22,2% (82 utenti) tra 14 e 24 anni, il 29,5% (109 utenti) tra 25 e 44 anni, il 27,4% (101 utenti) tra 45 e 64 anni ed il 4,6% (17 utenti) piu' di 65 anni.

L'esame della provenienza degli iscritti mostra una prevalenza di iscritti (217 persone 59%) con residenza fuori dal Comune di Baselga di Pinu' rispetto a chi risiede nell'ambito comunale (131 persone 35%), rimane poi un 6% di iscritti (21) di cui non si u' censita la residenza. Degli iscritti provenienti da fuori comune 146 risiedono in Provincia di Trento e 71 fuori provincia.

Oltre all'attivita' di normale amministrazione la Biblioteca ha anche organizzato, promosso e gestito un buon numero di iniziative:

  • Scolpire il legno: Per il diciassettesimo anno corsi di scultura lignea condotti dal noto scultore Egidio Petri
  • Corsi di costruzione cesti: Grazie alla disponibilitu'u' dei due maestri cestai, Paolo Sighel e Gianni Bonapace, sono stati fatti due corsi.
  • Corso di acquerello: Per il secondo anno u' stato organizzato un corso di acquerello con la tenuto della pittrice Giuliana Pojer.
  • Corso di decorazione pittorica.: Per il settimo anno consecutivo il corso di decorazione pittorica tenuto dalle pittrici Lucia e Giorgia Giovannini
  • Corsi di ricamo (modulo base e modulo avanzato): Per l'undicesimo anno, due corsi di ricamo, uno modulo base ed un modulo avanzato
  • Corsi di Informatica (modulo base con Writer): Per il decimo anno consecutivo la biblioteca in collaborazione con prof. Nevio Casagranda ha tenuto due corsi di informatica base
  • Corso di italiano per donne straniere: Il corso, organzzato in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Altopiano di Pine' e Pergine 1, e' stato condotto dall'insegnante Maria Grazia Tapparelli,
  • Corso di decorazione della ceramica con tecnica CUERDA: Per il secondo anno consecutivo sono stati fatti due corsi di decorazione della ceramica con la tecnica detta della CUERDA SECA, di origine araba, condotti dall'insegnante Giuliana Cagnoni.
  • Laboratorio di scrittura autobiografica: Per la prima volta ' stato organizzato un laboratorio di scrittura autobiografica condotto da due formatrici dell'Associazione Mnemoteca del Basso Sarca.
  • Corso di incisione con Ilario Minen: Per il quindicesimo anno consecutivo e' stato attuato un corso condotto da Ilario Minen.
  • Laboratori per bambini: Nell'estate 2012 sono stati organizzati dei laboratori di manipolazione dell'argilla.
  • Funghi sicuri: Il servizio gratuito di consulenza micologica, curato dalla sig.ra Daniela Andreazzi,
  • Aperitivo Filosofico Tra il 20 luglio ed il 14 agosto, per il secondo anno consecutivo, sono stati proposti cinque appuntamenti/relazioni incentrati sul pensiero di alcuni grandi filosofi moderni a cura dei prof. Alessandro Genovese e Nicola Zuin
  • Pine' in lingua 2012: Corsi di lingua inglese per ragazzi delle scuole elementari organizzato per il dodicesimo anno consecutivo affidato all'insegnante Florencia Mouzo
  • II torneo di lettura. La biblioteca nell'anno scolastico 2011/'12 ha organizzato il sesto torneo di lettura al quale hanno aderito tutte le classi della Scuola Media e le classi IIIe, IVe e Ve delle elementari di Baselga, Miola e Bedollo.
  • Il brutto anatroccolo - Spettacolo teatrale messo in scena dalla Compagnia L'UOVO de l'Aquila con la collaborazione del Coordinamento Teatrale Trentino nella serata dell'11 febbraio presso la Sala Pine' 1000 del Centro Congressi .
  • I colori del silenzio - lettura per adulti a cura di Francesca Sorrentino: Nella serata del 3 maggio venne ospitata presso la sala della biblioteca comunale la lettura per adulti I COLORI DEL SILENZIO resa disponibile dall'Ufficio per il Sistema Bibliotecario Provinciale. La lettrice professionale Francesca Sorrentino propose un percorso di letture abbinate ai colori primari.
  • S.A.D. (Sopravvivere all'autodistruzione) - Spettacolo teatrale della Compagnia ZELDA Il 25 maggio, vigilia della festa patronale, venne proposto, presso il Centro Congressi Pine' 1000 lo spettacolo teatrale S.A.D. rivolto ad un pubblico giovanile per far riflettere sui modelli comportamentali a rischio e sui condizionamenti dei Media. Lo spettacolo proposto sotto forma di "teatro partecipato" coinvolse 120 giovani.
  • L'Autonomia spiegata ai miei figli: Il 31 maggio il dottor Lorenzo Baratter presentu' brillantemente il suo saggio L'AUTONOMIA SPIEGATA AI MIEI FIGLI.
  • Animiamo i parchi con fantasia: Grazie alla cortese disponibilita' di Germano Povoli nel mese di giugno si proposero tre appuntamenti pomeridiani di racconto/lettura all'aperto nei parchi di Baselga (16/06), Miola (23/06), Serraia (30/06). In ciascun incontro il narratore, Germano Povoli, proponeva un tema quale filo conduttore dei racconti proposti. L'appuntamento si concludeva con una merenda in compagnia
  • HARD TIME CHARLIE ! Nella serata del 15 novembre venne ospitata presso la sala della biblioteca comunale la serata in forma di dialogo HARD TIME, CHARLIE ! dedicata a Charles DIckens e proposta dai due attori Giacomo Anderle e Alessio Cogoj.
  • La cura di se: Aderendo ad una proposta avanzata dall'Ufficio per il Sistema Bibliotecario Provinciale la biblioteca ospitu' da fine novembre al 20 dicembre 2012 cinque appuntamenti di letture filosofiche incentrate su la cura di se proposte dalla giovane filosofa Laura Franceschi
  • "El paes dei presepi" Letture a cura di Germano Povoli: Su sollecitazione della locale Azienda per il Turismo e grazie alla disponibilitu'u' di Germano Povoli, durante la manifestazione natalizia "El paes dei presepi" vennero presentate delle letture all'interno della "Gher", la tradizionale abitazione mongola, montata nel centro del paese di Miola.
  • Montagnaga Albergo Museo "Alla Corona": Per la quinta estate consecutiva sono state organizzate delle visite guidate all'albergo/museo Alla Corona di Montagnaga con la collborazione della dott.ssa Amelia Tommasini.
  • Visite guidate alle chiese: In estate la prof.ssa Aldina Martinelli ha proposto due visite alla chiesa di San Mauro ed una all'antica Pieve di Baselga.
  • Funghi: Grazie alla gentile collaborazione della signora Daniela Andreazzi in Barbato u' stato possibile proporre due uscite alla conoscenza dei funghi.
  • Lib(e)ri tra gli alberi: tre passeggiate nei boschi situati in vicinanza della biblioteca rispettivamente il 19 e 26 luglio ed il 2 agosto. Lungo il percorso l'animatrice Lia Chiogna proponeva alcuni momenti di lettura/racconto di fiabe e storie sul bosco e la natura.

"I giovedi della biblioteca"

- presentazione del libro "Placchette del Lagorai".

- presentazione del libro "Il mistero del bombardiere americano B-24J caduto il 29 marzo 1944 a Baselga di Pinu'"

- presentazione con letture del libro "Voci dalla Rovereto dell'etu'u' della seta (sec. XVII-XVIII-XIX)"

-presentazione del libro "L'eretico"..

- presentazione del libro "Ritorno al padre".

- presentazione del libro "Sinistri"

- recital di poesie dialettali con i poeti de "IL CENACOLO" presentati da Livio Andretta

- presentazione del libro "Il Trentino e l'Italia 1861-2011 - 150 anni fra cronaca e storia"

Mostre:

- MOSTRA DI PITTURA SU CERAMICA esposizione delle opere realizzate dalle allieve del corso di pittura su ceramica tecnica "Cuerda seca" condotto da Giuliana Cagnoni

- RICAMARE, CHE PASSIONE! esposizione delle opere realizzate dalle allieve dei corsi di ricamo condotti da Laura Smadelli in De Carli

- MOSTRA DI PITTURA esposizione delle opere realizzate dalle allieve del corso di pittura condotto da Lucia e Giorgia Giovannini

- MOSTRA DI INCISIONE CALCOGRAFICA esposizione delle opere realizzate dagli allievi del corso di incisione condotto da Ilario Minen

- MOSTRA DELLE FOTO DI DON GIUSEPPE TARTER grazie alla disponibilita' dell'Ing. Luciano Ioriatti che ha messo a disposizione, a titolo gratuito, la saletta in Corso Roma e' stata allestita una esposizione di parte delle fotografie scattate da don Giuseppe Tarter

- 15 Mostra dei funghi ADRIANO PRETTI tradizionale esposizione micologica curata dalla micologa Daniela Andreazzi e dai suoi collaboratori/trici

Eventi:

- "In musica & poesia" canzoni e poesie nell'antico abitato di Sternigo con i poeti de "Il Cenacolo" ed il gruppo musicale H.A.P. & W.I.M.

- Presentazione c/o il bar AL LIDO del libro "POESIE di don Giuseppe Tarter" con i curatori don Giovanni Avi ed Elio Fox

- Pine' Musica - Master Class: sono stati proposti complessivamente 12 appuntamenti, di cui 10 eseguiti presso il Centro Congressi Pinu' 1000, 1 all'antica Pieve di Baselga e 1 al gazebo di Sternigo al lago

Cinema:

- rassegna primaverile 2012 de "Il piacere del cinema", 10 proiezioni con in media 61 spettatori a proiezione

- la rassegna autunnale 2012 de "Il piacere del cinema", 10 proiezioni con in media di 83 spettatori a proiezione;

 

Per il 2013 si riproporranno le iniziative del 2012 oltre alle seguenti novita':

- pubblicazione di un libro sulla ricerca "Cardiopatia atriale su base genetica nel pinetano"

- nuovo progetto con Associazione Mnemoteca: Nel 2012 e' stato realizzato un Laboratorio di scrittura autobiografica condotto da due esperte della "Associazione Mnemoteca del Basso Sarca" che ha visto l'attiva partecipazione di 16 persone. Nel corso del 2013 si intende organizzare una iniziativa di promozione del progetto mantenendo la collaborazione con le esperte della "Associazione Mnemoteca del Basso Sarca" e cercando il coinvolgimento dei/delle partecipanti al primo corso.

- relizzazione di incontri: nell'intento di vivacizzare e stimolare l'ambiente culturale locale e di contribuire allo sviluppo di una cultura del confronto l'Amministrazione Comunale intende proporre nel corso del 2013 uno o piu' incontri/dibattito su temi e argomenti di forte attrazione.

- TRENTINO IMMAGINI: Nel 2013 si intende sostenere con forza l'iniziativa Trentino Immagini che porteru'u' sull'altopiano di Pinu' e in Valle di Cembra mostre fotografiche e appuntamenti culturali legati da un tema conduttore.

- ciclo di incontri titolato "Metti una sera al Museo del Turismo di Montagnaga di Pine'".

- confermare l'adesione alla piattaforma digitale MediaLibraryOnLine e procedere all'acquisizione di un discreto numero di e-book;

- acquistare dei dispositivi per leggere gli e-book da offrire in uso agli utenti interessati per permettere di conoscere e sperimentare questo nuovo tipo di documenti.

- Incrementare i servizi di informazione agli utenti tramite SMS e i Social Network.

- Il Trentino nella "Grande Guerra"Nel 2014 ricorrera' il centenario dello scoppio della I Guerra Mondiale, tappa storica fondamentale per la nostra terra. Nell'intento di sostenere il recupero di una memoria storica di quegli avvenimenti che determinarono, a fine guerra, lo sgretolamento dell'Impero Austro-Ungarico di cui faceva parte anche la nostra regione e l'annessione di questa ultima all'Italia, si intende promuovere e sostenere un progetto di ricerca storica che sara' condotto dagli alunni delle classi III della Scuola Media locale. L'iniziativa dovrebbe prendere corpo fino dai primi mesi dell'anno scolastico 2013/2014 e concludersi nella primavera del 2014. L'intervento della biblioteca sara' rivolto alla promozione di incontri con esperti e con persone che possano offrire testimonianze esemplari (es. figli di soldati pinetani) ai ragazzi e alla promozione di iniziative, proiezioni di film - recital-, che propongano il recupero memoriale in forma originale e stimolante per i ragazzi coinvolti nel progetto.

- IL PARCO RACCONTA Vista l'ottima riuscita dell'iniziativa attuata per la prima volta nella primavera 2012 si intende riproporre uno o due cicli di incontri di narrazione con Germano Povoli da attuarsi presso uno o piu' parchi. Tutti gli appuntamenti saranno proposti al sabato pomeriggio nel periodo maggio/giugno 2013. Al termine di ogni incontro sara' possibile consumare una merenda in compagnia. Obiettivo primario e' quello di promuovere momenti piacevoli di incontro per favorire le relazioni e consolidare l'appartenenza alla Comunita' cercando di promuovere la valorizzazione di spazi comunitari.

- Iniziative in ricordo di GIUSEPPE GEROLA

L'assessore Sandro Zenoniani ricorda che da venti giorni circa u' attiva la pagina Facebook della Biblioteca (http://www.facebook.com/bibliotecabaselga) che ha gia' ottenuto oltre mille accessi.

Il consigliere Rinaldo Anesi si associa a quanto detto dall'assessore Dallafior e ringrazia a sua volta il bibliotecario per l'ottimo lavoro svolto e la professionalita' e termina dicendo che la cultura e' fondamentale.
 
Il consigliere Sandro Valentini ringrazia l'assessore Dallafior e anche lui concorda dicendo che la biblioteca e' importante. Chiede di organizzare meglio il lavoro della biblioteca per evitare che ci siano doppioni o sovrapposizioni con quanto fa l'ApT in quanto ognuno di questi enti ha il suo ben preciso compito.
 
L'assessore Luisa Dallafior dice che ogni tanto e' inevitabile qualche sovrapposizione di data. Concorda con il consigliere Valentini dicendo che la Biblioteca deve occuparsi dell'aspetto culturale e l'ApT dell'aspetto promozionale.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti afferma che l'adesione a Medialibrary e' molto importante ed invita gli utenti ad usufruire del servizio. Ora sono 120 gli iscritti e invita i consiglieri a promuovere questa iniziativa molto importante per la quale il comune investe 1500 euro. Rispondendo al consigliere Valentini dice che ha gia' organizzato degli incontri comuni tra Biblioteca e ApT per evitare la sovrapposizione di eventi.
 
Il presidente del consiglio Comunale Alfonso Giovannini ricorda che giovedi 4 parile alle ore 20.30 ci sara' l'incontro Nomi di luogo a Baselga e Bedollo presso il Centro Congressi Pine' 1000.
 
I tre punti relativi alla biblioteca vengono votati singolarmente ed ognuno ha ottenuto 17 voti favorevoli (unanimita').


Il Sindaco Ugo Grisenti illustra il successivo punto all'ordine del giorno, il r
egolamento per l'applicazione della tariffa e del tributo sui rifiuti e sui servizi TARES
Le entrate della TARES vengono detratte dai trasferimenti ai comuni (fondo perquativo), pertanto non c'e' un vantaggio per il comune dall'applicazione di questa imposta. Il sindaco ricorda che giovedi' 4 aprile vi sara' presso la sala pubblica di Miola un incontro sulla TARES per le popolazioni di Miola, Faida, Vigo-Ferrari, Montagnaga (in precedenza era stato fatto un incontro al centro congressi Pine' 1000).
La TARES e' composta da due componenti, una relativa ai costi fissi e una sull'entita' dei rifiuti (secco residuo). La legge consente ai comuni di decidere una imposta compresa tra lo 0,30 e lo 0,40 euro al metro quadro. Baselga mantiene il sistema di misurazione puntuali adottato gia' da alcuni anni da AMNU ed ora si delibera l'applicazione della tariffa minima di 0,30 euro al metro quadro. Il Sindaco ricorda inoltre che AMNU spedira' il modello F24 gia' compilato per il pagamento di questa imposta (non sara' possibile procedere al pagamento tramite rid sul proprio c.c. in quanto non previsto per i modelli F24).
 
Il consigliere Rinaldo Anesin fa un escursus sulle imposte che i cittadini devono pagare e sugli aumenti previsti ed in corso (IVA, IMUP, benzina, etc.) e dice che nonostante questo il debito pubblico non e' diminuito e con questa tassa andiamo a risanare il debito dello stato. Chiede di scrivere una lettera di protesta come consiglio comunale verso lo stato.
Il consigliere Sandro Valentini vota contrario in quanto dal pagamento di questa tassa non vi e' un servizio in piu' al cittadino.
Il consigliere Ambrogio Dalsant si associa a quanto detto dal consigliere Valentini e votera' contrario.
Il consigliere Giorgio Mattivi chiede quanto sara' l'introito della TARES
Il sindaco Ugo Grisenti risponde che sara' di 100mila euro ma questo non e' un qualcosa in piu' per il comune in quanto la stessa cifra viene detratta da altre entrate (fondo prequativo). 

Il regolamento viene votato con
11 voti favorevoli e 6 contrai (consiglieri comunali Sandro Valentini, Massimo Sighel, Ambrogio Dalsant, Rinaldo Anesin, Marco Cerato, Andrea Dalcomo).

Il Sindaco Ugo Grisenti prosegue con il successivo punto, l'approvazione tariffe sui rifiuti e sui servizi per l'anno 2013.
La tariffa e' composta da una quota fissa (dipendente dal numero di componenti il nucleo famigliare) e da una quota variabile (numero svuotamenti secco residuo).
I costi dell'AMNU sono:
- costi fissi 3milioni 763mila euro
- costi variabili 2milioni 615mila euro
Per un totale di 6milioni 379mila euro.
Vi e' stata (a causa di costi di trasporto e varie) un aumento del 25% (15% in media per le utente domestiche). L'aumento medio delle famiglie sara' di circa il 7%.
 
Il consigliere Sandro Valentini afferma che il 7% in un anno e' una cifra elevata anche considerando che non sono aumentati stipendi/pensioni. E' contento del servizio AMNU ma non vede iniziative per il contenimento dei costi. Riferisce poi di un episodio al CRM di Miola dove per lo smaltimento di un paio di scarponi hanno chiesto 2,80 euro. Chiede inoltre se e' possibile mettere un altro bidone multimateriale alla faida in quanto ora ne e' presente uno solo per tutto il paese.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin concorda con quanto detto da Valentini. E' contento che la provincia non faccia piu' l'inceneritore e dice che il trattamento dei rifiuti genera energia e che l'energia di conseguenza genera denaro e riporta alcune esperienze di altri stati.
 
Le tariffe vengono votate con 11 voti favorevoli e 6 contrai (consiglieri comunali Sandro Valentini, Massimo Sighel, Ambrogio Dalsant, Rinaldo Anesin, Marco Cerato, Andrea Dalcomo).

Il Sindaco Ugo Grisenti prosegue con il successivo punto, determinazione aliquote e detrazione per l'anno di imposta 2013 dell'Imposta Municipale Propria (IMUP).
Le tariffe sono uguali a quelle dello scorso anno, aliquota ordinaria dello 0,8% e abitazione principale dello 0,4%. Per la abitazione principale vi e' la detrazione di 200 euro e di 50 euro per ogni figlio convivente di eta' inferiore ai 26 anni (massima detrazione 400 euro). Il gettito previsto per Baselga e' di 1milione 600mila euro. Anche in questo caso l'entrata dell'IMUP viene detratta dai trasferimenti della provincia e pertanto il comune non ha nuove entrare.
Il consigliere Rinaldo Anesin dice che in diversi comuni e' stata approvata una diminuizione della aliquota sulla prima casa e sarebbe da proporre anche a Baselga.
Il sindaco Ugo Grisenti risponde che con le detrazioni previste e le rendite delle prime case molti cittadini non pagano o pagano cifre relativamente basse.

Le aliquote vengono votate con 11 voti favorevoli e 6 contrai (consiglieri comunali Sandro Valentini, Massimo Sighel, Ambrogio Dalsant, Rinaldo Anesin, Marco Cerato, Andrea Dalcomo).


Il Sindaco Ugo Grisenti prosegue con l'illustrazione del Bilancio Comunale:
Ringrazia prima di tutto il ragionier Anesi Lino per la presenza in aula e per la professionalita' dimostrata cosi come gli altri componenti l'ufficio ragioneria.
Fa quindi alcune considerazioni invitando i cittadini ad adattarsi al nuovo contesto nato dalla crisi che viviamo tutti i giorni, invita alla sobrieta' e alla cittadinanza attiva (esorta i cittadini ad attivarsi senza attendere che comune o provincia o stato faccia qualcosa in quanto sara' sempre piu' difficile), invita quindi ad impegnarsi con serieta', a guardare all'essenziale (sia dal punto di vista dei servizi che delle spese che verranno sostenute) e a riconciliarsi in quanto serve la collaborazione di tutti. Parla quindi delle spese ordinarie in parte corrente.

Il consigliere Rinaldo Anesin dice che il sindaco ha fatto un buon lavoro per il contenimento delle spese in parte corrente. Si dice pessimista sul futuro (riferendosi al superamento della crisi e all'umento del PIL del Trentino) e parla quindi delle Comunita' di Valle che toglieranno competenze al comune e costeranno di piu'. E' contento che vengano dati contributi al comitato di Sternigo e auspica che ci siano molti di piu' comitati come quello di Sterngo che si adoperano per mantenere pulito ed in ordine il territorio. Ipotizza un uso diverso dei soldi: invece che fare l'acquafun sarebbe bello fossero usati per il ripristino dei muretti secco, per lo sfalcio, per il mantenimento del territorio, etc.

Il consigliere Sandro Valentini dice che la relazione fatta dal Sindaco e' seria e che proprio per questo motivo non paghera' in termini politici.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti ricorda che non ha alcuna tessera di partito in tasca e che e' il senso di responsabilita' che gli ha fatto fare queste considerazioni. Dice che e' difficile risparmiare senza incidere sui servizi. Questa sera sta ancora nevicando e questo vorra' dire che manchera' poco a raggiungere i 250mila euro di spesa per lo sgombero neve, interrinamento, etc.

Il sindaco passa quindi ad elencare i lavori previsti per il 2013:



Spiaggia Lido (spostamento strada, pontile barche, giochi) 589mila

Opera pattizia Serraia-Lido 253mila

Spostamento capitello Serraia 60mila

Parcheggio Lido - affitto 500 euro /anno

Arredo piazza Sirena  

Parcheggio Cesare Battisti: sembra che due soggetti vogliano cedere le aree. Intanto si potrebbe sistemare queste aree con legante 853mila

Sistemazione corso Roma - cubetti da bar Serraia fino a bar Pinetana   

Acquisto terreni piazzale costalta - spese tecniche progettuali - cubetti su tutta la piazza - realizzazione parcheggio in centro Baselga   

Marciapiede via Cesare Battisti in esecuzione

Contributo alla parrocchia S. Maria Assunta di Baselga per manutenzione oratorio e realizzazione  campo di calcetto   fatto

Sala mostre ApT (piano terra) 30mila

Banchettone strada Baselga vecchia  

Via Mercato: asfalto, segnaletica parcheggio zona disco  

Poliambulatorio  previsto stanziamento PAT  800mila

Nuova Biblioteca (in attesa contributo FUT) 2milioni 500mila

Marciapiede bar Alpino- Oratorio  40mila

Acquisto ulteriore parchimetro 6mila500

Manutenzione straordinaria APT 15mila

Centro acquatico Miola: in attesa approvazione variante

Nuova presa acquedotto Fiore' 165mila

Manutenzione strade Miola e fibra ottica

Sistemazione strda Cane'-Fiore'

Sistemazione strada nei pressi pizzeria Cane' con ghiaia  

 Sistemazione area Baldessari  

 Manutenzione Stadio del Ghiaccio per universiadi 2013  35mila

Segnaletica Nordwalking  

Sviluppo Cittadella dello Sport - acquisto terreni 100mila

Realizzazione banchettone dopo asilo Miola  

Sistemazione marciapiede cimitero Miola  

Manutenzione Colonia Rizzolaga  10mila

Opera pattizzia spiaggia Lago piazze sotto Albergo Due Laghi  

Parcheggio a Campolongo  

Parcheggio vicino chiesa di Rizzolaga  140mila

 Manutenzione strada verso Campo Maglio  10mila

Manutenzione straordinaria Asilo Rizzolaga  140mila

Strada paludi  

Illuminazione Bar Spiaggia-Bar Pineta (occorre vedere comune di Bedollo)

Parco Giochi San Mauro - acquisizione terreni  30mila

Strada Castelet  480mila

Bacheca San Mauro  2mila

 Lavori somma urgenza San Mauro  150mila

Parcheggio Ricaldo  

Sistemazione strada Bedolpian (fosso per eliminare venute d'acqua) 5mila

Acquisto terreni per realizzazione fermata autobus Sternigo al Lago  5mila

 Semaforo incrocio Sternigo al Lago  

Pensilina a Sternigo

Parcheggio a Sternigo

Sistemazione piazza Madonna Nera a Tressilla

Illuminazione pubblica abitato di Tressilla  

 Marciapiede da Tressilla a Baselga  

 Banchettone strada doss di Tressilla  

Realizzazione Malga Costalta ASUC Tressilla

Sistemazione parco giochi  

Illuminazione via delle Laste  20mila

Sistemazione piazzetta Ferrari e sotto servizi  80mila

Illuminazione pubblica al Valt  35mila

Sistemazione strada a cubetti via Targa  40mila

Parcheggio localita' Bernardi 100mila

 Marciapiede Valt  - progetto preliminare  

Nuovi loculi di Montagnaga

Sistemazione cubetti loc. Prada

Fontana alla Faida  

Sistemazione vasche acquedotto Faida

   


Il bilancio viene approvato con 13 voti favorevoli, 4 astenuti (i consiglieri Rinaldo Anesin, Massimo Sighel, Sandro Valentini,  Ambrogio Dalsant)


Viene quindi illustrato il bilancio di previsione 2012-2013 ICE RINK PINE' Srl: partecipazione finanziaria del Comune.


Il consigliere Sandro Valentini approvera' il bilancio dell'Ice Rink. Dice quindi che ha notato un certo abbandono (piazzale inagibile, etc.) nonostante ci siano le persone ed i mezzi per farlo. Forse e' perche' e' cambiata gestione del bar, ma esorta la societa' Ice Rink a mantenere pulito e bello anche l'esterno dello stadio.
Il Sindaco Ugo Grisenti dice che aveva gia' fatto rilevare alla societa' quanto segnalato ora dal consigliere Valentini e il discorso di pulizia vale sia per l'inverno che per l'estate.

Il bilancio viene approvato con 17 voti favorevoli, unanimita'

Il presidente Alfonso Giovannini illustra il punto successivo, la rettifica deliberazione consiliare n.5 del 04/02/2013 avente oggetto "Convenzione con la Comunitu'  di Valle Alta Valsugana e Bersntol per la gestione del Servizio Spiagge Sicure, quadriennio 2013-2013 presso il Lago di Serraia e presso il Lago delle Piazze per la parte ricadente sul territorio comunale. Si corregge la frase evidenziando che la convezione e' per un periodo presunto massimo di 62 giorni l'anno.

La convenzione viene approvata con 17 voti favorevoli, unanimita'

L'assessore Bruno Grisenti illustra il successivo punto all'ordine del giorno: la posizione del Consiglio Comunale in merito alla domanda di derivazione d'acqua a scopo idroelettrico sul Rio Brusago. L'assessore chiede di esprimere parere negativo alla richiesta di un privato di fare questa derivazione d'acqua in quanto e' solo il comune che puo' garantire la cura dell'ambiente e le esigenze della popolazione.
 
Il consigliere Sandro Valentini chiede se il parere e' vincolante e si esprime a favore della negazione alla domanda del privato in quanto gli interessi pubblici devono prevalere su quelli privati.
 
L'assessore Bruno Grisenti dice che putroppo non e' cosi' ma chiede un voto all'unanimita' del Consiglio Comunale per dare maggior forza a questa istanza.
Il punto viene approvato con 16 voti favorevoli e 1 astenuto (il consigliere Massimo Sighel).

L'assessore Luisa Dallafior illustra il punto successivo riguardande la gestione servizio nido d'infanzia comunale, periodo 01/09/2013-31/07/2016. Indizione confronto concorrenziale. Dice che il consiglio comunale deve decidere se si vuole fare gestione diretta del servizio o darlo in gestione a terzi. Oggi si approva anche il disciplinare che servira' per giudicare le cooperative che parteciperanno alla gara. Il punteggio totale e' di 100 punti di cui 20 per l'offerta economica e 80 per l'offerta pedagogico/educativa.
 
Il consigliere Sandro Valentini dice che l'asilo e' una esigenza sempre piu' sentita e che e' positivo che con il nuovo appalto si preveda un buon risparmio.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti ricorda che i costi di gestione dell'asilo dovrebbero tendere al pareggio in quanto questo servizio non e' considerato obbligatorio. E' un investimento che fa il comune per la popolazione e si auspica che con il nuovo appalto si riduca il disavanzo a 20mila euro.

Viene approvato con 17 voti favorevoli, unanimita'
Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini augura a tutti Buona Pasqua.
 
Il consiglio comunale viene chiuso alle 00e10.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 28 marzo 2013. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi e la complessita' degli argomenti in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.





Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

Commenta queste righe...



Questa è la pagina 44 del Blog Insieme per Pine'