Insieme per Pine' - Baselga di Pine'
  HOME  |   CHI SIAMO  |   BLOG  |   NEWSLETTER  |   CONTATTI  |  INDICE |    421345 visite


Consiglio Comunale del 30 novembre 2010 - Blog Insieme per Pine'
Consiglio Comunale del 30 novembre 2010 05/12/2010

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 30 novembre 2010, si riporta di seguito una descrizione dei lavori svolti in aula

Martedì 30 novembre ad ore 20.00 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dal segretario reggente del comune dott.sa Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta. Sono presenti tutti i 20 consiglieri comunali di Baselga di Pine' e l'assessore esterno Michele Andreatta

Il presidente Alfonso Giovannini ricorda che da regolamento e' prevista 1 ora a Consiglio Comunale per la discussione delle interrogazioni e pertanto se non si arriva a completare le interrogazioni verranno presentate nel prossimo Consiglio Comunale.

Il consigliere Sergio Anesi legge la prima interrogazione sull'area estrattiva di S. Mauro dove in sostanza si chiede la situazione e come intende procedere la Giunta.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti risponde indicando che alcuni passi sono stati già  superati (incontri effettuati, presentazione in Consiglio Comunale del Piano Cave, etc.). Indica che rispetto alla risposta formale dell'interrogazione ci sono due novità : e' stato richiesto in forma scritta alle ASUC per conoscere le loro indicazioni rispetto all'articolo 33 e queste hanno risposto che non si applica alle loro proprietà .
E' stato quindi richiesta la sospensione del VIA in quanto la commissione cave sta svolgendo un ottimo lavoro ma e' necessario del tempo per completarlo. La provincia il 19 novembre ha accordato la sospensione. I lavori della commissione cave procederanno ancora per 3/4 lunedì e quindi verrà  effettuato un apposito Consiglio Comunale per presentare e discutere quanto elaborato dalla commissione stessa.
 
Il consigliere Sergio Anesi legge la seconda interrogazione sulla situazione di Campolongo, in sostanza viene chiesto di essere aggiornati sugli interventi e di conoscere quale sarà  la destinazione dell'area del Bedole'.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti risponde che gli interventi sono stati presentati anche in una riunione pubblica con i residenti della zona dove la provincia ha illustrato le opere necessarie per la messa in sicurezza della strada e del rio molinara. Per quanto riguarda l'area del Bedole' non e' stata presa alcuna decisione. Viene quindi letta la risposta formale dove viene fatta una cronostoria degli interventi fatti fino alla sospensione dei lavori per avverse condizioni metereologiche, lavori che proseguiranno in primavera. Per quanto riguarda il nuovo tracciato della strada, questa e' stata progettata e decisa dai bacini montani della provincia al fine di salvaguardare l'abitato.
 
Il consigliere Sergio Anesi legge la terza interrogazione dove in sostanza vengono chieste delucidazioni sui motivi per i quali e' stata data comunicazione attraverso il sito internet di Insieme per Pine' della nomina del nuovo assessore prima di dare comunicazione ai consiglieri comunali.
 
L'assessore Sandro Zenoniani risponde scusandosi per la mancanza di comunicazione ai capogruppo e per aver anticipato la notizia sul sito web di Insieme per Pine'. Ricorda inoltre che e' stato preso un impegno con gli elettori durante la campagna elettorale proprio per informare tutti i cittadini dell'operato della amministrazione comunale e si impegnerà  affinche' non possa capitare nuovamente.
 
Il consigliere Sergio Anesi legge la quarta interrogazione dove viene in sostanza chiesto il motivo del ritardo dei lavori e le prosepettive future della scuola.
 
Il vicesindaco Walter Gottardi risponde indicando che il progetto esecutivo e' stato approvato nel 2009, aggiudicato nel 2009 ed i lavori dovevano concludersi il 18/10/2010 ma sono poi stati sospesi per una variante (consolidamento e diversa disposizione delle aule e sala mensa).
 
Il consigliere Sergio Anesi si dichiara insoddisfatto per la risposta, quindi nasce una discussione che coinvolge il consigliere comunale Massimo Sighel (in quanto e' anche presidente ASUC di Miola), il consigliere comunale Sandro Valentini, il vicesindaco Walter Gottardi ed  il consigliere comunale Lionello Leonardelli. 
 
Il Sindaco Ugo Grisenti cerca di abbassare i toni polemici della discussione ed il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini ricorda che già  all'inizio seduta aveva ricordato che da regolamento il tempo da dedicare alla discussione delle interrogazioni e' di 1 ora pertanto rimanda alla prossima seduta le rimanenti interrogazioni.
 
L'assessore Sandro Zenoniani illustra la proposta di istituire una nuova commissione consultiva dedicata all'ambiente.
 
Il consigliere Sergio Anesi chiede quali siano i compiti della commissione.
 
L'assessore Sandro Zenoniani risponde che e' stata prevista molto ampia in modo che possa contribuire in tutte quelle situazioni dove si parli di ambiente.
 
Il consigliere Sergio Anesi si dice preoccupato perche' non sono ben definiti i compiti della commissione. Il consigliere Sandro Valentini condivide quanto detto da Sergio Anesi ed esprime perplessità .
 
L'assessore Bruno Grisenti ribadisce che il raggio di azione e' volutamente ampio in quanto sono molti i campi nel quale può agire la commisione stessa.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin pur dichiarandosi favorevole, richiama l'attenzione sul fatto che non sia dispersiva o tuttologa questa commissione in quanto altrimenti non svolgerebbe i suoi compiti.
 
Il consigliere Claudio Rensi chiede a chi spetta la nomina dei componenti.
 
L'assessore Sandro Zenoniani indica che sarà  tutto il consiglio a proporre gli esperti, mentre un componente verrà  nominato dalla minoranza ed uno dalla maggioranza.
 
Il consigliere Sergio Anesi si dichiara favorevole ma occorre che la commissione stessa individui compiti e competenze.
 
L'assessore Bruno Grisenti indica che sono già  in atto alcuni progetti di sensibilizzazione rivolti ai cittadini e che l'isituto Mach sta studiando quanto realizzato a Sternigo (valorizzazione ambiente) per poterlo proporre in altre zone e territori.
 
Il consigliere Sandro Valentini dice che il territorio e' in gran parte delle ASUC e pertanto la commissione deve essere composta da persone che siano in grado di dialogare con le ASUC.
 
Il presidente del consiglio Alfonso Giovannini legge la delibera che viene approvata all'unanimità  (20 voti).
 
Il Sindaco Ugo Grisenti (che ha assunto anche le competenze sul bilancio) illustra il successivo punto all'ordine del giornO: si tratta del muro di sostegno della fermata di linea alla Faida, opera realizzata senza la formalizzazione da parte degli uffici comunali e della quale di chiede pertanto il riconoscimento del debito fuori bilancio. Il consiglio comunale approva all'unanimità .
 
Il successivo ordine del giorno riguarda l'assestamento di bilancio. Il Sindaco Ugo Grisenti illustra nel dettaglio le variazioni e gli stralci di alcune opere che visto che mancano poche settimanei al nuovo anno non verranno realizzate nel corso del 2010.
 
Il consigliere Sergio Anesi pur concordando sui metodi non approverà  l'assestamento bilancio in quanto sono state stralciate molte opere e non e' chiaro se queste opere verranno inserite nel bilancio 2011 oppure verranno definitivamente stralciate.
 
Il consigliere Sandro Valentini si dichiara anche lui constrario per le stesse motivazioni espresse da Sergio Anesi.
 
Il Sindaco Ugo Grisenti rassicura che molte le opere stralciate verranno realizzate e non verrà  sconvolto quanto previsto dalla precedente amministrazione.
 
L'assessore Luisa Dallafior indica che i 15mila euro previsti per gli arredi delle scuole sono effettivamente avanzati in quanto non sono risultate richieste da parte delle scuole elementari.
 
Il consiglio comunale approva con 13 voti favorevoli, 4 contrari (Sergio Anesi, Sandro Valentini, Ambrogio Dalsant e Claudio Rensi) e 3 astenuti (Lionello Leonardelli, Rinaldo Anesin, Andrea Dalcolmo).
 
Il sindaco Ugo Grisenti passa alle comunicazioni ed illustra un nuovo progetto, quello di un centro sportivo Altopiano di Pine' da realizzarsi nell'area dello stadio del ghiaccio. Il progetto, voluto e finanziato autonomanente dall'ICE RINK Pine', prevede la realizzazione di un campo da calcio, di un campo per il Tiro con l'Arco, di un anello ciclistico, di un campo da Pallacanestro e altri. Il posizionamento non e' definitivo ma e' una idea che l'amministrazione vuole portare avanti.
 
Il consigliere Claudio Rensi ricorda che don Vittorio Cristelli ha ricevuto in questi giorni il sigillo di Trento, l'Aquila di San Vinceslao e chiedeva pertanto se si prevedeva anche un riconoscimento da parte del Comune di Baselga di Pine'. Il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini e il consigliere Comunale Sergio Anesi hanno ricordato che don Cristelli e' già  stato premiato dal consiglio comunale qualche anno fa.
 
La seduta viene chiusa alle 22e45.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 30 novembre 2010.

Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'


- Commenti -

claudio   06/12/2010 - 03:21:
ottimo!


- Inserisci il tuo commento -

Nome:
Commento:
Codice antispam da copiare nella casella accanto prima dell'invio del messaggio:
Codice AntiSpam:    BFG56RTE9