Insieme per Pine' - Baselga di Pine'
  HOME  |   CHI SIAMO  |   BLOG  |   NEWSLETTER  |   CONTATTI  |  INDICE |    417992 visite


Referendum 2011: istruzioni - Blog Insieme per Pine'
Referendum 2011: istruzioni 31/05/2011

Il 12 giugno (dalle 8 alle 22) e il 13 giugno (dalle 7 alle 15) siamo chiamati ad esprimere il nostro voto su 4 quesiti referendari:

Quesito n. 1 - scheda di colore Rosso - referendum acqua pubblica - abrogazione affidamento servizio ad operatori privato: questo quesito riguarda le modalitą  di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica.

Si deve votare SI se si e' contro la privatizzazione dell'acqua e contro la gestione dei servizi idrici da parte di privati. Abrogare questa norma significa contrastare l'accelerazione sulle privatizzazioni e impedire la definitiva consegna al mercato dei servizi idrici.

Si deve votate NO se si e' a favore della legislazione attuale.

Quesito n. 2 - scheda di colore giallo - referendum acqua pubblica - abrogazione calcolo tariffa secondo logiche di "mercato": questo quesito riguarda la determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all'adeguata remunerazione del capitale investito. In questo caso agli elettori viene proposta una abrogazione parziale della norma.

Si deve votare SI se si e' contro la norma che permettere il profitto (guadagno di impresa, non il recupero dei costi di gestione e di investimento) nell'erogazione del bene Acqua potabile. Abrogando questa parte dell'articolo sulla norma tariffaria si impedisce di fare profitti sull'acqua e si determina una immediata riduzione della tariffa pagata da ogni citttadino (dove era gią  in atto la privatizzazione).

Si deve votate NO se si e' a favore della legislazione attuale che ammette tale guadagno.

Quesito n. 3 - scheda di colore grigio - referendum energia nucleare: questo quesito lungo e articolato per abrogare la norma per la "realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare". Si tratta di abrogare una parte del decreto legge recante "Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivitą , la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria" firmato il 25 giugno 2008 e convertito in legge "con modificazioni" il 6 agosto dello stesso anno.

Si deve votare SI se si e' contro la costruzione di Centrali Nucleari in Italia.
Si deve votate NO se si e' a favore della legislazione attuale che le prevede.

Quesito n. 4 - scheda di colore verde chiaro - referendum legittimo impedimento: questo quesito per abrogare la legge sul legittimo impedimento.

Si deve votare SI se si e' contrari al principio che il Presidente del Consiglio o un Ministro possano decidere di non comparire in tribunale nei processi che li riguardano.
Si deve votate NO se si e' a favore della legislazione attuale che prevede questo "scudo" nei confronti del sistema giudiziario.

 
Per votare basta recarsi al seggio con un documento di identitą  e la tessera elettorale. Qualora la tessera elettorale sia completa (ovvero non ci sono pił spazi liberi per il timbro di certificazione dell'avvenuta votazione) occorre recarsi in comune per richiedere l'emissione di una nuova tessera elettorale. Qualora ci si accorga i giorni della votazione di aver completato la tessera, e' possibile recarsi in comune (l'ufficio elettorale sarą  aperto con lo stesso orario dei seggi) per farsi dare immediatamente un certificato sostitutivo.
 
Si ricorda inoltre che e' possibile scegliere per quali referendum votare, ritirando solo le schede che interessano (il quorum viene calcolato per il singolo quesito).
 
 
Il gruppo di Insieme per Pine', invita tutti i cittadini a recarsi ai seggi votando  SI a tutti e quattro i quesiti referendari.
 


 

Post inserito da Insieme per Pine'

- Inserisci il tuo commento -

Nome:
Commento:
Codice antispam da copiare nella casella accanto prima dell'invio del messaggio:
Codice AntiSpam:    BFG56RTE9