Insieme per Pine' - Baselga di Pine'
  HOME  |   CHI SIAMO  |   BLOG  |   NEWSLETTER  |   CONTATTI  |  INDICE |    417873 visite


Consiglio Comunale del 14 maggio 2014 - Blog Insieme per Pine'
Consiglio Comunale del 14 maggio 2014 16/05/2014

In attesa dell'approvazione del verbale del Consiglio Comunale del 14 maggio 2014, si riporta una descrizione dei lavori svolti in aula. Per la lunghezza degli interventi risulta difficile descrivere dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti (e ad avvisare via email affinche' vengano subito visualizzati) eventuali precisazioni o aggiunte, grazie.

Poco dopo le 20 il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini coadiuvato dalla vice-segretaria Tatiana Lauriola, dichiara aperta la seduta.

Sono assenti giustificati i consiglieri Giorgio Mattivi, Costantino Bortolotti e Ambrogio Dalsant.
 
Il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Giovannini invita il presidente dell'Azienda per il Turismo Luca De Carli e la direttrice dell'ApT Lorenza Biasetto a relazionare sulle attivita' svolte e su quelle future.

Luca De Carli, Lorenza Biasetto, Ugo Grisenti, Alfonso Giovannini 

Il presidente ApT Luca De Carli si presenta dicendo che dal 2004 e' il responsabile dell'organizzazione eventi all'Ice Rink e che ha collaborato con la giunta comunale per le Universiadi lo scorso anno; prosegue poi presentando i dati del bilancio dicendo che la situazione e' molto delicata in quanto vi e' stato un taglio del 17,5% (pari a 120mila euro) che sommato a quello dell'anno precedente porta ad un complessivo -25%. Dice che a livello provinciale vi e' una proposta di riforma del settore (e' gia' presente una bozza di legge) e che si stanno gia' mettendo in atto delle iniziative per una raccolta di capitali privati. Parla quindi dell'organizzazione dicendo che occorre valorizzare il territorio, le risorse naturali presenti, i due laghi, la sentieristica, la montagna e l'agricoltura sostenibile. Deve poi essere dato il massimo interesse all'attivita' turistica legata al mondo dello sport e a tale proposito l'Ice Rink deve diventare un centro sportivo attivo e utilizzabile per 12 mesi l'anno. Dallo stadio partiranno i percorsi per running e trekking, quest'anno ospitera' il Trofeo delle Regioni di Tiro con l'Arco (saranno presenti 700 persone per 5 giorni). Informa quindi che e' stata realizzata una struttura in resina che consente di utilizzare la pista dei 400m per il pattinaggio a rotelle. Nel territorio del comune di Baselga operano 16 associazioni sportive che rapportate alla popolazione di 5mila abitanti rappresentano un grande valore.
Un altro ambito da valorizzare e' quello rappresentato dal turismo religioso che ha una potenzialita' enorme con il santuario di Montagnaga e con altri siti presenti in Valle di Cembra. Occorre quindi porre attenzione al volontariato, per le Universiadi hanno lavorato oltre 200 volontari che vanno coinvolti e valorizzati. Il ruolo dell'ApT deve essere incentrato sulle risorse umane che abbiamo nel nostro territorio per avvicinare la struttura alla sua gente.

La direttrice ApT Lorenza Biasetto illustra il calendario delle iniziative partendo dalla settimana ideale, 38 iniziative settimanali (di cui 28 nel comune di Baselga di Pine') per 9 settimane. L'ApT svolge un ruolo di coordinamento e gestione. Ringrazia la Biblioteca che ha potenziato le proprie iniziative coprendo tutte e 9 le settimane. E' necessario destagionalizzare in quanto l'obiettivo e far venire gente quando di solito non ce ne e'. A queste iniziative si aggiungono i grandi eventi, questo fine settimana la passeggiata lungo il sentiero del Dureg, una sorta di magnalonga a Civezzano e poi il 22 giugno Gioca Pine'. La direttrice invita i consiglieri a partecipare a Gioca Pine' e per questo li invita. In questa manifestazione collaborano molti gruppi di volontari quali la Grenz, gli Alpini, etc. Vi e' poi il Dragon Festival organizzato da SCIAP con l'evento dedicato ai diversamente sportivi.
L'ApT ha aderito al bando dell'euregio per un campo multisport Camp Euregio che portera' 60 ragazzi in luglio (nello stesso periodo del DragonFestival). Questi camp saranno uno a Novacelle e l'altro a Pine'. Vi sara' poi la Dolomiti Lagorai MTB Challenge che coinvolgera' alcuni ambiti (Fiemme, Fassa, Primiero, Pine', Valle di Cembra). E' una gara mtb a tappe aperta a coppie miste o maschili o femminili e agli atleti verra' dato il tracciato gps del percorso la sera prima. Anche quest'anno verra' organizzato Pine' Musica intrecciato da un altro piccolo festival fotografico che e' Trentino Immagini. Quest'anno a Trentino Immagini sara' ospite Letizia Battaglia e il tema e' "i conflitti". Quindi ci saranno le manifestazionie Star on Ice,  Pine' Languages, il mercatino lungo il lago e Pine' sotto le stelle. La direttrice poi ha accennato alla Guest Card Trentino e al fatto che probabilmente presto verra' introdotta anche in Trentino la tassa di soggiorno.
I dati del 2013 vedono un aumento delle presenze del 4% e una sostanziale tenuta dei pernottamenti.

Il consigliere Rinaldo Anesin dice che non sapeva della nomina del presidente, che non lo conosce e dopo essersi informato e' contento della nomina. Dice quindi che la crisi, come aveva detto in precedenza, e' arrivata anche in Trentino e che il peggio deve ancora arrivare. Anhce il turismo risente di questa crisi infatti gli alberghi hanno dato lavoro al 30% in meno delle persone. Si dice quindi scettico sul turismo religioso e prevede che il destino delle ApT e' quello di chiudere rimpiazzate da un assessore comunale al turismo. Conclude dicendo che la prima cosa da cambiare e' il senso di ospitalita' degli operatori. Riporta infine una voce che ha sentito dicendo che il presidente ApT e' stato nominato cosi da evitare che candidi il prossimo anno come Sindaco.

Il presidente ApT Luca De Carli risponde dicendo che non e' schierato con nessuno e che probabilmente la voce e' dovuta alla vicinanza con l'ex Sindaco Sergio Anesi (con il quale ha collaborato per le organizzazioni degli eventi sportivi). Non ha alcun tipo di ambizione politica. Concorda con Anesin anche per quanto riguarda le strutture extra-alberghiere: strutture pietose a costi esorbitanti. L'ApT da alcuni anni certifica le strutture private per offrire un servizio migliore.

Il consigliere Sandro Valentini si congratula con Luca De Carli. Dice poi che il turismo si scontra con l'agricoltura. Non vede nelle brochures i piccoli frutti perche' dice danno fastidio le serre. La crisi avanza e c'e' bisogno di tutti in quanto dall'agricoltura e' nata la nostra societa'. Chiede all'ApT di migliorare il rapporto con l'agricoltura.

Il presidente ApT Luca De Carli dice che la risorsa agricola e' fondamentale per il nostro territorio. L'ApT gia' collabora per promuovere i piccoli frutti con l'agrigelateria il cui proprietario e' un coltivatore di piccoli frutti. Vi e' poi il progetto orto per tutti per iniziare ad avvicinare le persone, i giovani a questo tipo di attivita'. I piccoli frutti sono una risorsa che va sfruttata in modo corretto e crede che si debba trovare una soluzione condivisa che possa andare bene a agricoltura e turismo.

Il presidente Alfonso Giovannini concorda con Valentini sulla forte contraddizione tra agricoltura e turismo e anche lui crede sia necessario riappacificare.

Si passa quindi al punto successivo: viene approvato il verbale del c.c. del con 14 favorevoli e 3 astenuti.

Il Sindaco Ugo Grisenti illustra quindi i punti successivi che riguardano regolamento e tariffe della I.U.C.: dice che il criterio adottato e' quello della prudenza, ovvero considerare minori entrate. Lo scorso anno i tributi erano l'IMU e la TARES, quest'anno e' stata eliminata la TARES (era addebitata sulla bolletta AMNU) ed e' stata introdotta la IUC che si divide in IMU, TASI e TARI. La TARI in Trentino non si applica in quanto vi e' la raccolta differenziata e vengono conteggiati gli svuotamenti del secco residuo.
Il presupposto giuridico per l'applicazione dell'IMU e' il possesso dell'immobile, mentre la TASI riguarda i servizi che l'amministrazione eroga.
Attraverso la Tares l'anno scorso le entrate erano di 96mila euro ed altri 57/58mila euro non sono stati incassati per le agevolazioni: quest'anno attraverso la TASI occorre recuperare queste entrate per mantenere lo stesso livello di servizi.
Le tariffe dell'IMU sono le stesse dello scorso anno: 0,4% (quattro per mille) per la prima casa e 0,8% (otto per mille) per le seconde case. Le tariffe della TASI sono invece 0,1% (uno per mille - come previsto dal regolamento applicato in tutti i comuni trentini) e 0,8% (8 per mille) per le seconde case. Il Sindaco ricorda che in altri comuni per le seconde case si arriva anche al 1,5% (quindici per mille).
 
Il consigliere Andrea Nardon chiede se i bollettini anche quest'anno arriveranno precompilati.
 
Il consigliere Rinaldo Anesin dice che non condivide che lo stato e la provincia costringano i comuni a fare gli esattori e che pertanto votera' contrario.
 
Il consigliere Claudio Rensi condivide in parte quanto detto da Anesin e comunica che il loro sara' un voto di astensione.
 
Il sindaco Ugo Grisenti risponde dicendo che i bollettini saranno precompilati per le abitazioni, mentre non e' possibile che siano compilati per i terreni edificabili in quanto e' previsto cosi dalla legge. Concorda con i consiglieri Anesin e Rensi ma ricorda che chi amministra deve fare delle scelte. Ricorda che quest'anno la fontana/rotatoria e' ancora chiusa perche' in questo modo si risparmiano migliaia di euro rispetto ad aprirla in marzo come veniva fatto qualche anno fa. Dice che sono stati fatti anche dei tagli, ad esempio la manifestazione 6x6 degli scultori non verra' fatta se non con scultori locali. Propone di adottare iniziative come quella di "adotta un aiuola" per dare risparmio.
 
Il consigliere Sandro Valentini dice che non e' possibile che in una Provincia Autonoma si arrivi a fare il bilancio al 30 maggio, questo vuol dire che non vengono fatti lavori pubblici e che pertanto viene a mancare il lavoro. I bilanci nelle aziende vengon approvate il 30 di gennaio. Per questi motivi si astiene e si congratula comunque con il Sindaco per l'ottimo lavoro fatto.

Il regolamento viene approvato con 13 voti favorevoli, 1 contrario (Rinaldo Anesin) e 3 astenuti (Sandro Valentini, Claudio Rensi e Massimo Sighel).
 
Le tariffe vengono approvate con 13 voti favorevoli, 1 contrario (Rinaldo Anesin) e 3 astenuti (Sandro Valentini, Claudio Rensi e Massimo Sighel).
 
Il vicesindaco Walter Gottardi illustra la modifica del piano attuativo che riguarda una "presa d'atto" di quanto deciso dalla comunita' di Valle.
Il punto viene approvato all'unanimita' (17 consiglieri presenti).

 
Il consiglio comunale viene chiuso alle 22e25.
 
Questo il resoconto non ufficiale della seduta del Consiglio Comunale di Baselga di Pine' del 14 maggio 2014. Si ricorda che per la lunghezza degli interventi in discussione risulta difficile riportare dettagliatamente ogni intervento, sostituito pertanto da un breve riassunto. Invito i Consiglieri Comunali e/o il pubblico presente in aula a riportare nei commenti eventuali precisazioni o aggiunte, grazie

 

Post inserito da Andrea Nardon - Insieme per Pine'

- Inserisci il tuo commento -

Nome:
Commento:
Codice antispam da copiare nella casella accanto prima dell'invio del messaggio:
Codice AntiSpam:    BFG56RTE9